Nibali, "Uno squalo in rosa". Un'impresa ciclistica lunga ventuno giornate - Tempostretto

Nibali, “Uno squalo in rosa”. Un’impresa ciclistica lunga ventuno giornate

Piero Genovese

Nibali, “Uno squalo in rosa”. Un’impresa ciclistica lunga ventuno giornate

mercoledì 26 Aprile 2017 - 12:48

Vincenzo Nibali è il vincitore dell'ultimo Giro d'Italia. Dopo il suo trionfo sui social e sulla stampa, l'impresa al Giro d'Italia compiuta lo scorso anno è ora raccontata in un libro edito da Feltrinelli e da Rai Eri,dal titolo "Vincenzo Nibali, Uno Squalo in Rosa".

Vincenzo Nibali è il vincitore dell'ultimo Giro d'Italia. Dopo il suo trionfo sui social e sulla stampa, l'impresa al Giro d'Italia compiuta lo scorso anno è ora raccontata in un libro edito da Feltrinelli e da Rai Eri,dal titolo "Vincenzo Nibali, Uno Squalo in Rosa". Un racconto lungo 21 giorni segnato da strade, uomini, vette, vie impervie e pubblico.

Il Giro d'Italia, manifestazione a tappe più importante dopo il Tour de France, ha uno strano potere, quello di rendere domenica ogni giorno della settimana. Ha la capacità a bordo delle strade, di unire persone di diverso carattere, di diverso aspetto fisico e religioso e con i colori delle maglie dei ciclisti, delle macchine degli sposor e delle vetture tecniche, in gergo ciclistico chiamate miraglie, illumina i cuori tristi delle persone, portando in loro speranza ed emozioni.

E' dificile entrare nella storia in questo sport eppure Nibali, così come Merckx, Anquetil, Hinault e Gimondi ci è riuscito poichè è stato uno dei pochi che è riuscito a vincere tutti i grandi giri: Giro d'Italia, Tour de France e Vuelta a España.

Valerio Iafrate, giornalista professionista e docente universitario di Storia e cultura sportiva americana presso l’Università degli Studi di Roma-Tor Vergata, che ha lavorato per La Gazzetta dello Sport, per l’ANSA, per Sky Sport e per la Rai, dove ricopre ora il ruolo di Coordinatore della comunicazione delle reti, in questo libro "Vincenzo Nibali, Uno Squalo in Rosa", racconta il capione partendo dalle origini, dalla sua Messina doe è nato nel 1984. Descrive poi gli anni passati da giovane e quelli dal 2005 ad oggi, trascorsi da professionista riouscendo a vincere nel 2014 e 2015 anche due Campionati Italiani.

Nel 2016 Nibali vince nuovamente il Giro attraverso l'esperienza maturata, la fatica, le esaltazioni e le emozioni che il popolo della strada e i suoi compagni di squadra gli hanno saputo trasmettere.

In parallelo, al'interno del volume, vi è anche spazio per una galleria di aneddoti e personaggi, nel quale scorre la storia del Giro, fatta da grandi protagonisti che l’hanno caratterizzata nelle sue “prime 99” edizioni, dei luoghi simbolo e dei miti esaltanti e terribili che ne hanno fatto una leggenda.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007