Ritardi nei lavori alla sede del IV quartiere. Smedile chiede di sospendere le sedute - Tempo Stretto

Ritardi nei lavori alla sede del IV quartiere. Smedile chiede di sospendere le sedute

Ritardi nei lavori alla sede del IV quartiere. Smedile chiede di sospendere le sedute

mercoledì 20 Novembre 2013 - 19:52
Ritardi nei lavori alla sede del IV quartiere. Smedile chiede di sospendere le sedute

Le riunioni della IV circoscrizione si svolgono in una piccola sala al piano terra per la presenza di barriere architettoniche che impediscono ai disabili l'accesso agli altri locali. Il consigliere Placido Smedile propone di sospendere le sedute fin quando la struttura non verrà adeguata

Una richiesta al Consiglio della IV circoscrizione di sospendere i lavori, fin quando il Comune non provvederà a fornire locali idonei ed attrezzati per consentire il regolare svolgimento delle proprie attività istituzionali. A farla, è il consigliere Placido Smedile, che è oggi è intervenuto in aula, lamentando le precarie condizioni della sede.

“Ci sono enormi lacune dal punto di vista igienico e sanitario – afferma Smedile -. La sede è sprovvista delle idonee vie d’accesso per i portatori di handicap e di adeguate vie di fuga in caso di necessità. La pavimentazione e le scale d’accesso non sono anti scivolo ed a norma e la struttura si presenta vetusta e poco accogliente. Mancano anche strutture di supporto logistiche ed informatiche, fondamentali per l’adempimento dei propri obblighi istituzionali”.

La priorità è l’installazione dell’ascensore, visto che al momento le sedute si svolgono negli stretti locali del piano terra per la presenza di barriere architettoniche che impediscono l’accesso ai piani superiori per i disabili.

Da qui la provocazione di interrompere le attività “fin quando – conclude Smedile – il Comune non riconoscerà autorevolezza e dignità istituzionale al consesso cittadino del 4 quartiere, mettendo tutti, cittadini e consiglieri, nelle condizioni di avere strutture all’altezza del ruolo pubblico che dovrebbe ricoprire la circoscrizione centrale della città”.

Tag:

Un commento

  1. Sarebbe meglio eliminare i consigli di quartiere così cominciamo a far risparmiare l’amministrazione comunale.Oppure non dare i compensi ai consiglieri così vediamo l’amore che hanno per la citta’.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007