Mattinata di lavori i via Nicola Fabrizi. Nuova segnalazione di pericolo in viale della Libertà - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Mattinata di lavori i via Nicola Fabrizi. Nuova segnalazione di pericolo in viale della Libertà

Mattinata di lavori i via Nicola Fabrizi. Nuova segnalazione di pericolo in viale della Libertà

sabato 31 Marzo 2012 - 12:49
Mattinata di lavori i via Nicola Fabrizi. Nuova segnalazione di pericolo in viale della Libertà

Tecnici all’opera per consentire al più presto la ripresa della circolazione nella centralissima strada. Un cittadino segnala nuovi possibili rischi in viale della Libertà

Nessuna è immune. L’incidente verificatosi nel pomeriggio di ieri in via Nicola Fabrizi, ha dato conferma: tutte le strade della città sono a rischio crollo. L’implosione dell’asfalto che ha letteralmente risucchiato il camion in quel momento in transito, ha causato caos e paura, ma soprattutto ha messo con le spalle al muro di fronte ai quotidiani pericoli che possono quotidianamente riguardare auto, motorini e ogni altro mezzo. Questa mattina, come anticipato ieri dall’assessore Isgrò, immediatamente intervenuto sul posto con i tecnici Amam e con i vigili del fuoco, è giunto da Torregrotta il tubo che verrà sostituito a quello danneggiato. Le foto scattate questa mattina confermano che i lavori a breve saranno terminati e in serata a strada, una delle più centrali della città, verrà riaperta. Quanto accaduto, come detto, conferma l’assoluta fragilità del territorio, così come d’altra lo hanno confermato le ripetute voragini apertesi lungo il viale Annunziata nei pressi della scuola media Vittorini negli scorsi mesi. Per rimanere in tema e anche in zona, sperando che la segnalazione (inviata in redazione da un lettore), possa essere utile, una nuova potenziale buca potrebbe rischiare di “venir fuori” lungo il viale della Libertà, carreggiata lato mare, a poca distanza dal cancello dell’ex-gasometro. A testimoniarlo le immagini visibili in photogallery. Speriamo però che la segnalazione rimanga solo tale.

(FOTO STURIALE)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. liliana parisi 31 Marzo 2012 16:11

    Invece di pensare a progetti megagalattici per il centro,non sarebbe il caso di “riqualificare” aggiustando le strade?

    0
    0
  2. puzza di bruciato 1 Aprile 2012 18:40

    Poi dicono che manca il lavoro…Cmq è andata bene.Speriamo ke non succeda più. Volevo fare notare come appena succede una situazione del genere, qualche assessore tende a farsi riprendere sempre con il profilo migliore!!!! Come fanno a non capire che oramai la parola “visibilità politica” non trattasi più di angolo inquadratura telecamera ma:
    1) Obiettivi raggiunti;
    2) Minori ++++++ sparate;
    3) Non essere “collocatori” di parenti e galoppini;
    4) Soluzioni utili per la città;
    5) Lavorare a titolo gratuito;
    6) Rendere pubbliche le votazioni nelle varie riunioni;
    7) Essere pronti alle dimissioni se coinvolti in problemi giudiziari… ecc.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007