Pubblica illuminazione da “terzo mondo” in molte aree della terza circoscrizione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pubblica illuminazione da “terzo mondo” in molte aree della terza circoscrizione

Pubblica illuminazione da “terzo mondo” in molte aree della terza circoscrizione

martedì 20 Dicembre 2011 - 11:05
Pubblica illuminazione da “terzo mondo” in molte aree della terza circoscrizione

Gioveni denuncia una situazione di disagio e pericolo per i residenti della zona e chiede interventi all’amministrazione comunale

Sembra quasi impossibile ma alle soglie del 2012 esistono ancora, a Messina, aree in cui persino la luce diventa un “lusso”.
Camaro S. Luigi ,Fondo Marino , Bisconte , Fondo Pugliatti: sono solo alcuni dei quartieri dove gli impianti di pubblica illuminazione risalgono addirittura al primo dopoguerra ed il servizio è scadente ed insufficiente. La segnalazione arriva dal consigliere della terza circoscrizione Libero Gioveni che, in nota indirizzata al sindaco Giuseppe Buzzanca e all’assessore alle manutenzioni Pippo Isgrò, denuncia una situazione di disagio e pericolo per i residenti della zona , considerato che «si tratta di fazzoletti del nostro territorio dove la microcriminalità riesce a trovare il suo terreno più fertile»
«Non si può affatto accettare – scrive Gioveni – che nell’ormai avanzato terzo millennio ci siano ancora molte zone cittadine con impianti di pubblica illuminazione da “terzo mondo”. Fa veramente rabbrividire in certi casi vedere quei pali vecchi e cadenti o quelle lampade da “museo”, molte delle quali spente o che riescono a mala pena a generare una luce fioca o con una intensità tale da rendere insicure queste zone sia sotto il profilo della sicurezza stradale, sia per il verificarsi di atti vandalici».

Gioveni ricorda inoltre che « il Consiglio Circoscrizionale ha più volte deliberato in passato per ottenere il rifacimento degli impianti in tali zone, ma senza ottenere il giusto riscontro da parte di tutte le Amministrazioni che si sono succedute».

Per questi motivi, il consigliere della terza Circoscrizione «accogliendo con soddisfazione il recente bando di gara varato e già affidato per la ristrutturazione dell’impianto di pubblica illuminazione nel rione Ferrovieri», chiede a Buzzanca e all’assessore Isgrò «la necessaria pianificazione di simili preziosi interventi manutentivi agli impianti di pubblica illuminazione» anche nelle zone segnalate dal Consiglio Circoscrizionale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Anche nel IV quartiere e precisamente il Viale Italia da alcuni mesi è al buio.

    0
    0
  2. Ecco, appunto! Ma cosa crede Gioveni che Messina sia soltanto casa sua??? Ma perchè non si fa un giro più in là e la finisce di trattarsi come un mendicante quando i mendicanti sono TUTTI i Cittadini messinesi???

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007