Calabria. Coldiretti : cala il sipario sulla presidenza di Artuto Costa al Consorzio di Bonifica Alto Ionio Reggino - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calabria. Coldiretti : cala il sipario sulla presidenza di Artuto Costa al Consorzio di Bonifica Alto Ionio Reggino

Dario Rondinella

Calabria. Coldiretti : cala il sipario sulla presidenza di Artuto Costa al Consorzio di Bonifica Alto Ionio Reggino

sabato 08 Agosto 2020 - 08:11

Una gestione personalistica che era stata redarguita con una circostanziata nota

Rivoluzione atto secondo al Consorzio di Bonifica ex Caulonia. Dopo che nei giorni scorsi, la Coldiretti di Reggio Calabria aveva preso decisamente le distanze dal presidente del Consorzio di Bonifica Alto Ionio Reggino (ex Caulonia) Arturo Costa, il Consiglio dei Delegati lo ha sfiduciato e di fatto è calato il sipario su questa presidenza.

Infatti, la dettagliata e motivata mozione di sfiducia presentata a norma di Statuto da parte della maggioranza dei Consiglieri del Consorzio, discussa nel Consiglio dei Delegati ha sancito la fine della presidenza di Costa e nei prossimi giorni – informa Coldiretti – sarà convocato il Consiglio dei Delegati per l’elezione del nuovo presidente.

“In particolare negli ultimi tempi – commentano Stefano Bivone e Pietro Sirianni Presidente e Direttore della Coldiretti di Reggio Calabria – Costa non rispettava le norme che sovraintendono all’organizzazione e Amministrazione consortile e non assicurava la trasparenza degli atti adottando tra l’altro delibere presidenziali in via d’urgenza e senza mai portarle alla ratifica della Deputazione Amministrativa oltre alla mancata approvazione del Bilancio preventivo 2020 e consuntivo 2019.

Una gestione personalistica – aggiungono- che era stata redarguita con una circostanziata nota, anche dal Revisore Unico dei Conti che ricordiamo è nominato dalla Regione Calabria e che non rispondeva più al programma elettorale e di governo del Consorzio e quindi estranea alla cultura e alla prassi di Coldiretti.

Il ruolo e l’attività dei Consorzi – concludono i due dirigenti – è fondamentale e per questo non rinunceremo mai al protagonismo degli agricoltori bensì vogliamo continuare  a far esercitare a loro ruolo e responsabilità perché questo significa reputazione, avere le condizioni per continuare a camminare a testa alta e assicurare i servizi sul territorio”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x