Calabria. Operazione “Basso Profilo”, uno degli arrestati nominato nella struttura del commissario Arcuri. I NOMI - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calabria. Operazione “Basso Profilo”, uno degli arrestati nominato nella struttura del commissario Arcuri. I NOMI

Dario Rondinella

Calabria. Operazione “Basso Profilo”, uno degli arrestati nominato nella struttura del commissario Arcuri. I NOMI

giovedì 21 Gennaio 2021 - 16:09
Calabria. Operazione “Basso Profilo”, uno degli arrestati nominato nella struttura del commissario Arcuri. I NOMI

Natale Errigo, arrestato nell’ambito dell’operazione “Basso profilo”, risulta essere stato nominato nella struttura del Commissario straordinario, Domenico Arcuri

Natale Errigo, arrestato nell’ambito dell’operazione “Basso profilo”, risulta essere stato nominato nella struttura del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 ed è anche componente del gruppo che gestisce la distribuzione dei prodotti (mascherine, dispositivi per la sicurezza individuale, il vaccino anti covid) oltre che essere il contatto con i fornitori e con le strutture destinatarie.

Errigo, che si trova in carcere, è accusato di scambio elettorale politico-mafioso in relazione alla campagna elettorale per le politiche del 2018 di Francesco Talarico, all’epoca segretario regionale dell’Udc. Per l’accusa, Errigo che è anche imparentato con esponenti della cosca De Stefano-Tegano del quartiere Archi di Reggio Calabria, consulente aziendale e referente di imprese insieme ad altri soggetti legati alle cosche, avrebbe dovuto favorire l’allora segretario regionale dell’UdC, Francesco Talarico, in cambio di favori nel settore degli appalti.

In carcere

Antonio Santo Bagnato, Eliodoro Carduccelli, Ercole D’Alessandro, Luciano D’Alessandro, Vincenzo De Luca, Concetta Di Noja, Natale Errigo, Carmine Falcone, Antonio Gallo, Umberto Gigliotta

Andrea Leone, Antonino Pirrello Tommaso Rosa.

Arresti domiciliari

Luigi Alecce, Annarita Antonelli, Henrik Baci, Elena Banu, Giuseppe Bonofiglio, Rosario Bonofilgio, Tommaso Brutto, Saverio Brutto, Ilenia Cerenzia, Nicola Cirillo, Eugenia Curcio, Giulio Docimo, Antonella Drosi,Valerio Antonio Drosi, Mario Esposito, Santo Saltella,Glenda Giglio, Giuseppe La Bernarda, Rodolfo La Bernarda, Giuseppe Lamanna, Francesco Lerose, Francesco Mantella, Ieso Marinaro, Daniela Paonessa, Raffaele Posca, Victoria Rosa,Giuseppe Selvino,Maria Teresa Sinopoli, Francesco Talarico, Luca Torcia,Rosa Torcia, Giuseppe Truglia, Pino Volpe , Alberto Zavatta, Claudio Zavatta.

Divieto di dimora

Per il notaio Rocco Guglielmo il Gip ha disposto il divieto di dimora nel Comune di Catanzaro e il divieto di esercitare la professione per la durata di un anno. Misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Catanzaro, unitamente all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Odeta Hasaj.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x