Messina: arrestato per estorsione al padre, evade e viene riammanettato subito - Tempostretto

Messina: arrestato per estorsione al padre, evade e viene riammanettato subito

Alessandra Serio

Messina: arrestato per estorsione al padre, evade e viene riammanettato subito

venerdì 21 Settembre 2018 - 14:32
Messina: arrestato per estorsione al padre, evade e viene riammanettato subito

Il ventenne era stato denunciato dal genitore, esasperato da 2 anni di percosse e vessazioni al rifiuto di dargli i soldi per la droga. Accompagnato in comunità, è evaso lo stesso giorno

Aveva ottenuto i domiciliari il ventenne messinese arrestato per estorsione dai carabinieri. Ma ci ha messo poche ore a farsi arrestare nuovamente, e stavolta è finito in cella di sicurezza.

Il ragazzo era stato condotto dai carabinieiri in una comunità di recupero per tossicodipendenti, dopo essere stato arrestato per estorsione nei confronti del padre. Il provvedimento del giudice era scattato dopo la denuncia del genitore, esasperato da due anni di vessazione, minacce e percosse.

Non di rado, infatti, il cinquantenne era stato colpito dal figlio, quando aveva rifiutato di consegnargli il denaro che avrebbe dovuto servirgli a comprare la droga.

Poco tempo dopo essere entrato in comunità, però, il ventenne si è allontanato arbitrariamente. I carabinieri lo hanno rintracciato qualche ora più tardi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007