Torre Faro. Salvata una "Caretta Caretta", era stata falciata da un'elica - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Torre Faro. Salvata una “Caretta Caretta”, era stata falciata da un’elica

Ve. Cro.

Torre Faro. Salvata una “Caretta Caretta”, era stata falciata da un’elica

lunedì 15 Maggio 2017 - 18:14
Torre Faro. Salvata una “Caretta Caretta”, era stata falciata da un’elica

Sono stati infine gli uomini della Guardia Costiera, con un contenitore idoneo, a portare l'animale in un posto sicuro e affidarlo al personale specializzato dell’Istituto Zooprofilattico di Palermo.

E’ stata salvata grazie alla solerzia di una cittadina e all’immediato intervento dei Carabinieri della Stazione di Ganzirri la tartaruga marina “spiaggiata” nel Canale degli Inglesi, a Torre Faro. L’operazione è stata portata a termine questa mattina, poco dopo le 9. A segnalare la presenza dell’animale è stata una donna che, immediatamente, ha chiesto aiuto ai militari dell’Arma. La tartaruga era disorientata e ormai prossima a spiaggiarsi nelle sabbie del Canale degli Inglesi. I carabinieri non hanno perso tempo e, in poco, hanno preso la “Caretta caretta” e l’hanno affidata alle cure. La tartaruga, del peso di circa 50kg, aveva una profonda lacerazione sulla parte anteriore del carapace, probabilmente dovuta all’elica di una barca.
Sono stati infine gli uomini della Guardia Costiera, con un contenitore idoneo, a portare l’animale in un posto sicuro e affidarlo al personale specializzato dell’Istituto Zooprofilattico di Palermo. (Ve. Cro.)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007