"ManKarru 2012 bis", esercitazione di protezione civile - Tempostretto

“ManKarru 2012 bis”, esercitazione di protezione civile

“ManKarru 2012 bis”, esercitazione di protezione civile

giovedì 20 Settembre 2012 - 08:36

La manifestazione prenderà il via ufficialmente venerdì 21 Settembre e che si protrarrà fino a domenica 23 Settembre presso il Centro Operativo Comunale “Giuseppe Villa”. Sarà oggetto di valutazione l'attività di formazione ed informazione alla cittadinanza, mediante la corretta attuazione delle norme comportamentali in caso di rischio idrogeologico

Dopo la positiva esperienza di ManKarru 2011 e di ManKarru 2012, è stata programmata la manifestazione “ManKarru bis 2012”, esercitazione di Protezione Civile organizzata dai volontari del locale gruppo comunale di Santa Lucia del Mela, che prenderà il via ufficialmente venerdì 21 Settembre e che si protrarrà fino a domenica 23 Settembre presso il Centro Operativo Comunale “Giuseppe Villa”.
Il termine ManKarru, con cui è stata designata la manifestazione, deriva da una delle antiche varianti del toponimo con cui è stato indicato nel passato il Colle Makkarruna sul quale sorgono il Castello e il borgo medievale di Santa Lucia del Mela.

“Dopo gli eventi alluvionali del mese di Novembre 2011 che hanno visto anche il nostro territorio scenario di numerosi allagamenti e danni, al fine di stimolare una maggiore consapevolezza e sensibilità fra la cittadinanza ma in particolare nei bambini delle scuole del nostro paese, verranno promosse attività di informazione alla popolazione ed incontri didattici”, ha detto l’assessore alla protezione civile Angelo Letizia.

Sarà oggetto di valutazione l’attività di formazione ed informazione alla cittadinanza, mediante la corretta attuazione delle norme comportamentali in caso di rischio idrogeologico.
Lo scopo dell’esercitazione è anche quello di testare il coordinamento delle strutture operative e verificare l’efficienza del sistema di comunicazione “alert system” e dei relativi avvisi destinati alla popolazione in caso di evento.
Trattandosi di un evento di tipo “A”, saranno coinvolte esclusivamente le strutture comunali e locali di Protezione Civile ed al verificarsi dell’evento simulato si attiveranno, presso i locali sede del C.O.C. (Centro Operativo Comunale), tutte le funzioni di supporto previste dal metodo “Augustus”.

“L’amministrazione comunale punta, con queste iniziative a migliorare la struttura comunale di Protezione Civile – ha affermato l’assessore -. Le esercitazioni sono un momento fondamentale nel processo di formazione delle componenti del sistema. I tragici eventi verificatosi negli ultimi anni, in particolare nel 2011, devono far riflettere circa la necessità di programmare e pianificare il territorio avendo come obiettivo primario quello di mitigare i rischi di una catastrofe per la popolazione”.

“Abbiamo inteso promuovere quest’anno una seconda esercitazione di protezione civile, coinvolgendo in particolare le scuole, perché proprio dalla sensibilizzazione e dalla cultura della prevenzione è possibile trasmettere negli insegnanti, nei ragazzi e nelle loro famiglie, le nozioni indispensabili per l’assunzione di comportamenti corretti per poter affrontare con certezza le situazioni di emergenza”, ha concluso Letizia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007