Catania: sequestrati 4 kg di cocaina. arrestati i 2 corrieri che percepivano il reddito di cittadinanza - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Catania: sequestrati 4 kg di cocaina. arrestati i 2 corrieri che percepivano il reddito di cittadinanza

Dario Rondinella

Catania: sequestrati 4 kg di cocaina. arrestati i 2 corrieri che percepivano il reddito di cittadinanza

giovedì 07 Novembre 2019 - 10:58
Catania: sequestrati 4 kg di cocaina. arrestati i 2 corrieri che percepivano il reddito di cittadinanza

I finanzieri hanno tratto in arresto 2 corrieri che trasportavano, a bordo di un’auto a noleggio, oltre 4 kg. di cocaina. L’operazione, all’uscita della Tangenziale di Catania (San Giovanni Galermo), è stata portata a termine dai militari del Gruppo Operativo Antidroga (G.O.A.) del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico- Finanziaria di Catania con la collaborazione di personale della Compagnia Pronto Impiego di Catania (Baschi Verdi).

L’attenzione dei Finanzieri operanti veniva attratta da una manovra stradale scomposta improvvisamente effettuata dal conducente del veicolo poi immediatamente sottoposto a controllo. Quest’ultimo, M.M. (cl.1963) nato a Catania e domiciliato a Misterbianco (CT) con precedenti per reati contro il patrimonio, alla vista della pattuglia delle Fiamme Gialle, tentava di spostarsi irresponsabilmente sulla corsia di marcia opposta a quella dove attendevano i militari così tentando invano di eludere un’eventuale ispezione del veicolo. I Finanzieri non esitavano a raggiungerlo, a piedi, nella corsia opposta e, non senza pericolo, gli intimavano l’alt.

All’atto dell’intervento, dopo le prime domande di rito poste dai Finanzieri, sia il conducente che il passeggero, una donna catanese (P.M.G., cl.1966), palesavano inequivocabili segni di nervosismo, provando a celare quanto poi rinvenuto in una busta custodita da P.M.G. dinnanzi al sedile.

La successiva perquisizione dell’autoveicolo noleggiato, infatti, confortava l’intuizione dei Finanzieri che rinvenivano, 4 panetti di cocaina purissima del peso complessivo lordo di kg. 4,355. Lo stupefacente, custodito con nastro adesivo da imballaggio e cellophane, diretto a rifornire il mercato catanese, avrebbe potuto fruttare al dettaglio fino a 2 milioni di euro.

Informata la Procura della Repubblica di Catania, i due soggetti venivano tratti in arresto per l’illecita detenzione di stupefacenti e condotti presso il carcere cittadino di “Piazza Lanza”. Da preliminari accertamenti economico-finanziari, i due arrestati risultavano percepire il reddito di cittadinanza, la cui fruizione sarà revocata.

Dario Rondinella

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007