“Un cane guida per la vita”, il progetto dei Leo Club messinesi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Un cane guida per la vita”, il progetto dei Leo Club messinesi

“Un cane guida per la vita”, il progetto dei Leo Club messinesi

lunedì 29 Dicembre 2014 - 08:43
“Un cane guida per la vita”, il progetto dei Leo Club messinesi

I partecipanti sono stati suddivisi in squadre e hanno partecipato ai giochi a punti sui cinque sensi. Il ricavato della serata è stato devoluto al Servizio Nazionale Cani Guida per i Ciechi

Una serata incentrata sulle diversità attraverso l’uso dei 5 sensi. Lo scopo è quello di sensibilizzare i partecipanti sulle problematiche legate a chi vive quotidianamente la disabilità visiva, ma soprattutto comprendere attraverso giochi pensati e ideati dai soci dei club, quello che magari per la gente comune è scontato e per altri non lo è.

Dopo il saluto da parte dei tre presidenti Leo, Gianluca Puglisi per il Messina Host, Ennio Miloro per il Messina Peloro e Giuseppe Giuffrida per il Messina Ionio, i partecipanti sono stati suddivisi in squadre e hanno partecipato ai giochi a punti sui cinque sensi. Le tre squadre con il punteggio più alto si sono poi sfidate ulteriormente in un percorso a ostacoli in cui un non vedente doveva essere guidato lungo il percorso. I vincitori sono stati premiati con una poesia dal titolo “La cortesia dei non vedenti” di Wislawa Szymborska.

Il ricavato della serata è stato devoluto al Servizio Nazionale Cani Guida per i Ciechi, una Onlus fondata dai Lions Italiani che fornisce gratuitamente un cane guida a persone non vedenti. La missione è quella di dotare i non vedenti di un cane che li renda maggiormente autonomi nelle attività quotidiane. Nel centro addestramento di Limbiate, la più grande struttura con queste finalità, ogni anno, circa 50 cani guida sono addestrati e consegnati ai non vedenti. La Onlus è finanziata da donazioni dei Lions Clubs d’Italia, di imprese e enti pubblici, da privati cittadini, nonché dalle quote associative dei sostenitori. Per quanto riguarda il sostegno all’addestramento, i Lions e i Leo Club, o chiunque altro intendesse sponsorizzare un cane guida, potrà contribuire con scopo di volontariato e solidarietà, con il versamento dell’importo di 12mila euro o col versamento del minor importo di euro 1260 euro a sostegno della crescita di un cucciolo di Labrador o Golden Retriver.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.caniguidalions.it o la pagina Facebook Scuola Cani Guida dei Lions.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x