Bando assistenza studenti disabili, le associazioni : "No a gare al ribasso" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Bando assistenza studenti disabili, le associazioni : “No a gare al ribasso”

Bando assistenza studenti disabili, le associazioni : “No a gare al ribasso”

martedì 09 Gennaio 2018 - 08:05

Le associazioni "Il Volo", "Nati per la vita", "La linea curva, persone e autismo" intervengono in merito alla vicenda del bando, attualmente sospeso, per gli assistenti alla comunicazione degli studenti disabili: "chiediamo il coinvolgimento dei familiari nelle scelte e l'istituzione di albi"

Le Associazioni familiari “Il Volo”, “Nati per la vita”, “La linea curva – persone e autismo”, a seguito dell’incontro tenutosi con il Commissario della Città metropolitana di Messina sul tema degli Assistenti alla Autonomia e alla Comunicazione di competenza di detto Ente pubblico ed in reazione ai provvedimenti e comunicati stampa emersi nei giorni successivi, riguardanti anche i ragazzi affetti da Sindrome dello spettro autistico intendono ribadire alcuni concetti (ndr. il bando è stato sospeso dal commissario Calanna, proprio in seguito a questo incontro, in attesa del parere dell’Anac)

“Riteniamo che la forma della “gara a ribasso” non rappresenti allo stato attuale lo strumento adatto a garantire la necessaria e migliore professionalità degli Assistenti all’Autonomia e alla Comunicazione. E’ indispensabile e irrinunciabile – si legge nel comunicato delle associazioni – il coinvolgimento delle famiglie di alunni e studenti con disabilità nella selezione e scelta degli Assistenti all’Autonomia e alla Comunicazione, la cui professionalità rappresenta un fattore necessario per garantire il migliore percorso formativo possibile. Riteniamo essenziale la creazione di albi relativi agli Assistenti all’Autonomia e alla Comunicazione che siano suddivisi per tipologia di disabilità, stante il fatto che disabilità diverse richiedono altrettanto diverse competenze specifiche (Assistenti specializzati nelle disabilità dell’udito, ad esempio, non sono necessariamente formati per affrontare disabilità quali l’autismo). Per quanto sopra riteniamo prioritario ed urgente la costituzione di un Tavolo Tecnico di confronto presso la Città Metropolitana di Messina in cui siano presenti le Associazioni dei genitori degli studenti con disabilità – Associazioni da considerare interlocutrici privilegiate in quanto portatrici degli interessi dei propri figli – al fine di proporre e programmare soluzioni idonee a garantire il corretto svolgimento del servizio di Assistenza all’Autonomia ed alla Comunicazione”.

I Responsabili delle tre Associazioni

Giuseppe Currò – Salvatore Potenzone – Luca Donato

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x