Garofalo: "A18 e A20 in pessime condizioni. Il Ministero intervenga" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Garofalo: “A18 e A20 in pessime condizioni. Il Ministero intervenga”

Garofalo: “A18 e A20 in pessime condizioni. Il Ministero intervenga”

mercoledì 27 Aprile 2016 - 15:42
Garofalo: “A18 e A20 in pessime condizioni. Il Ministero intervenga”

Il deputato messinese aveva lanciato lo stesso allarme nel 2014 ma, da allora - dice -, nulla è cambiato. Nuova interrogazione al ministro Delrio

"La Messina Catania e la Messina Palermo versano in uno stato tale da non poter essere definite autostrade. Il manto stradale è dissestato, la vegetazione ostruisce la visuale e copre la segnaletica, le barriere di sicurezza non rispettano gli standard imposti dalla normativa vigente, le aree di servizio sono in pessime condizioni igieniche".
Così il deputato di Area Popolare, Vincenzo Garofalo, vicepresidente della Commissione trasporti della Camera dei deputati, che ha presentato una interrogazione al ministro Delrio chiedendogli di intervenire sulla vicenda.
"Nel 2014 – evidenzia Garofalo– avevo già presentato una interrogazione parlamentare nella quale denunciavo le gravi inadempienze nella gestione delle autostrade A18 e A20. Tuttavia, nonostante le dichiarazioni di impegno a migliorare le cose nulla è cambiato. A distanza di 18 mesi le tratte autostradali citate sono ancora in condizioni inadeguate a garantire la percorrenza in sicurezza degli utenti. Basta fare un sopralluogo per rendersene conto. Per questa ragione è necessario interrogare il Ministero affinché venga fatta chiarezza in merito a come il Cas impiega i ricavi dei pedaggi pagati dagli utenti, che dovrebbero essere utilizzati per manutenere e ammodernare le tratte autostradali e, soprattutto, affinché lo stesso Ministero intervenga dal momento che non possiamo più accettare che resti ancora tutto com'è".

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007