Contro gli incendi estivi la Regione si muove (finalmente) programmando per tempo - Tempostretto

Contro gli incendi estivi la Regione si muove (finalmente) programmando per tempo

mario meliado

Contro gli incendi estivi la Regione si muove (finalmente) programmando per tempo

Tag:

mercoledì 02 Febbraio 2022 - 09:30

L'estate scorsa, vittime a San Lorenzo, Grotteria e Cardeto e picchi da 250 roghi in un giorno: l'assessore Gallo pianifica da ora le azioni anti-piromani

REGGIO CALABRIA – Ricorderete certamente l’incubo dell’estate scorsa, gli incendi boschivi che hanno stroncato quattro vite a San Lorenzo, Cardeto e Grotteria, minacciando finanche un bene tutelato dall’Unesco come le splendide Faggete Vetuste. Per la giunta Occhiuto, questo scenario non si deve assolutamente riproporre: così, il tentativo è di adottare fin da ora le contromisure necessarie. A febbraio, quando la calura estiva che tragicamente alimenta la furia distruttrice dei roghi è ancora lontana.

«Quest’anno insieme al dipartimento Agricoltura vogliamo realizzare un piano antincendio boschivo che sia migliore di quello dello scorso anno. I numeri del 2021 sono impressionanti: sono stati registrati anche 250 incendi appiccati in una sola giornata, di cui 50 in una sola mattinata. Si è trattato di un attacco concentrico dal quale abbiamo avuto difficoltà a difenderci. Perciò quest’anno ci muoveremo per tempo e lavoriamo per avviare un programma che dovrà naturalmente avere il contributo e la collaborazione di tutti – ha spiegato l’assessore regionale ad Agricoltura e Foreste Gianluca Gallo -. Investiremo milioni di euro per prevenire e anche per mettere in campo azioni mirate contro i piromani». Così l’assessore regionale ad Agricoltura e Foreste Gianluca Gallo a margine di un incontro operativo che ha coinvolto Enti e associazioni agricole e di volontariato, l’Azienda Calabria verde, la Protezione civile regionale, i vigili del fuoco, i carabinieri forestali e i consorzi di bonifica.

Un’iniziativa volta all’ascolto degli attori in grado d’offrire indicazioni più precise finalizzate alla tutela del patrimonio boschivo: «Difenderlo è tra gli obiettivi principali di questa Giunta regionale, anche per come indicato con forza dal presidente Roberto Occhiuto. L’appello va comunque ai calabresi, che devono loro per primi tutelare e amare la più importante risorsa naturalistica della Calabria», ha osservato Gallo, nel porre l’accento sulle attività poste in essere insieme alla Protezione Civile nazionale «per sostenere finanziariamente le aziende agricole che hanno subìto danni».

Il piano, ha rilevato dal canto suo il dirigente alle Politiche della montagna, Foreste, Forestazione e Difesa del suolo Salvatore Siviglia, andrà approvato prima della campagna antincendio – e dunque prima dell’estate di quest’anno – e dovrà «garantire la massima efficacia sia nella lotta attiva che nella prevenzione degli incendi».

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007