Coronavirus. A Milazzo interventi di sanificazione. 280 in “quarantena fiduciaria” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. A Milazzo interventi di sanificazione. 280 in “quarantena fiduciaria”

Salvatore Di Trapani

Coronavirus. A Milazzo interventi di sanificazione. 280 in “quarantena fiduciaria”

mercoledì 11 Marzo 2020 - 13:05
Coronavirus. A Milazzo interventi di sanificazione. 280 in “quarantena fiduciaria”

#Coronavirus #CoronavirusMessina #Milazzo - Le disposizioni dal comune di Milazzo, per sanificare strade ed edifici comunali. Intanto sono 280 le persone in “quarantena fiduciaria” pur non presentando sintomi da contagio da coronavirus.

Saranno effettuati il prossimo 12 e 13 marzo, gli interventi di sanificazione delle strade e degli edifici comunali di Milazzo. Con una nota del comune, inoltre, si apprende che sono 280 le persone attualmente in “quarantena fiduciaria” pur non presentando sintomi di contagio da coronavirus.

Predisposta la sanificazione delle strade

Gli interventi di sanificazione di strade, marciapiedi e arredo urbano sono previsti per il 12 marzo e faranno “uso di ipoclorito di sodio (cloro) e ozono in concentrazioni utili ad uccidere virus covid-19”. Si tratta di prodotti non nocivi per la salute di persone o animali, che saranno sparsi o nebulizzati.

«Per quanto a noi noto siamo il primo comune che in Sicilia ha avviato un’iniziativa di sanificazione su vasta scala – ha dichiarato sindaco Giovanni Formica– Dopo avere consultato gli esperti siamo giunti alla conclusione che una sanificazione come quella che abbiamo programmato sarà molto utile. Questo unitamente al rispetto rigoroso delle misure imposte dal governo per ridurre il rischio di contagio. Per raggiungere l’obiettivo nel più breve tempo possibile, sono stati disposti turni serrati distribuiti nel corso della giornata. Naturalmente la misura riguarderà tutto il territorio comunale».

Interventi anche negli edifici comunali

Il 13 marzo sarà, invece, la volta degli edifici comunali. Nell’ordinanza firmata dal primo cittadino è stato disposto l’intervento presso il palazzo municipale, gli uffici municipali del complesso Diana, gli uffici della Salita dei Cappuccini, Palazzo D’Amico, l’ufficio dell’assessorato al Turismo presso piazza Caio Duilio, il teatro Trifiletti, gli uffici del complesso monumentale del Castello, gli uffici della sede di polizia locale e gli uffici cimiteriali.

Nella stessa ordinanza, inoltre, è stato disposto che la sede della polizia municipale e gli uffici anagrafe e cimiteriale rimangano aperti. In questo modo sarà possibile garantire i servizi essenziali.

Sono 280 i cittadini in quarantena fiduciaria

Intanto, il comune riporta che sono 280 al momento i cittadini in “quarantena fiduciaria”. Si tratta di persone provenienti dal nord Italia o entrate in contatto con quest’ultime nell’ambito familiare. Nessuno di loro risulta allo stato attuale positivo al coronavirus, si tratta dunque di un provvedimento PRECAUZIONALE.

«Il numero complessivo di 280 persone -si legge in una nota- scaturisce dalla somma di coloro che hanno compilato il modulo fornito dal comune (110) e il numero dei familiari (170) che vivono con l’autodenunciante e che quindi sono costretti pure alla quarantena».

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007