Coronavirus, De Luca: "3216 domande nel primo giorno di Family Card" LA DIRETTA - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus, De Luca: “3216 domande nel primo giorno di Family Card” LA DIRETTA

Francesca Stornante

Coronavirus, De Luca: “3216 domande nel primo giorno di Family Card” LA DIRETTA

venerdì 10 Aprile 2020 - 18:51
Coronavirus, De Luca: “3216 domande nel primo giorno di Family Card” LA DIRETTA

Dalla sede del Coc di Protezione civile l'aggiornamento quotidiano del sindaco di Messina Cateno De Luca

LA DIRETTA

#IOMIFIDODITE : non solo sostegno alimentare!

Publiée par De Luca Sindaco di Messina sur Vendredi 10 avril 2020

La Family Card

Oggi siamo partiti con la Family Card. Il sistema sarà aperto anche domani, poi per ragioni di sicurezza sarà sospeso sabato e domenica e riprendiamo lunedì. C’è ancora qualche problema al software e potrebbero esserci sciacalli che vogliono approfittarsi di questa situazione. La sospensione servirà per verificare anche con l’Inps tutta una serie di dati. Chi sta tentando di fregarsi i 100 euro della prima settimana verrà beccato ed escluso da qualunque tipo di aiuto. Che nessuno pensi che solo perché siamo nella fase di rodaggio può fregarsi il primo buono. Se qualcuno ha dichiarato il falso sarà stanato e denunciato per falsa dichiarazione. Mentire per lucrare in un momento di bisogno è inaccettabile. 

Le domande presentate

Alle 18, in circa 10 ore dall’attivazione della procedura per richeidere la Family card sono state presentate 3216 istanze. Equivale al 3,23% del totale dei nuclei familiari presenti a Messina.  1758 domande rientrano nella fascia A cioè nessun reddito, 655 nella fascia B, cioè reddito inferiore alla quota stabilita, 803 nella fascia C, cioè che hanno altri sussidi.

Siamo partiti anche se per esempio la Regione finora ci ha accreditato solo il 30% delle risorse annunciate. Lo Stato invece ha già mandato tutto quello che aveva garantito. Chiedo al presidente Musumeci di impegnarsi perché Pasqua sta passando e i sindaci nei territorio si stanno barcamenando per andare incontro alle esigenze delle persone.

#iorustuacasapicazzimei

#iorustuacasapicazzimei. Lancio il nuovo hashtag perché ho saputo di comitive e gruppi che si stavano organizzando per festeggiare insieme. Invece sia chiaro: ognuno nel suo balcone o nella sua terrazza. Senza assembramenti e comitive.

#iomifidodite

De Luca parla poi di una proposta che vuole far arrivare al presidnete del Consiglio Conte e a tutte le forze politiche.

«Il progetto #iomifidodite parte dalla convinzione che serve un’iniezione forte per far risollevare l’Italia. Il decreto Cura Italia non può bastare. Dobbiamo prendere la liquidità laddove è stata nascosta in questi anni. Magari prendiamo il 30% di quelle risorse. Stiamo facendo i conti. Potrebbero essere 300 miliardi di liquidità per l’Italia. Ci facciamo mettere il cappio dall’Europa e teniamo la liquidità nelle banche? Dobbiamo rompere questa cappa dei poteri forti, prendere la liquidità disponibile nelle banche e metterla in circolo. In tre giorni si possono dare aiuti a chi è imprenditore, partita iva, a tasso zero e da restituire a partire dall’anno prossimo. Queste sono cose serie e attuabili da fare in Italia. Altro che pietire in Europa. Stiamo parlando delle riserve bancarie che ci sono in Europa. Non voglio essere trattato da accattone e da mafioso da qualche paese europeo. Avviare un patto d’onore, #iomifidodite. Proporremo questo progetto a tutte le forze politiche di qualunque colore, non possiamo caricare i nostri figli di altri debiti».

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

3 commenti

  1. Sto ascoltando De Luca in diretta…sono stupito…io di sinistra…APPROVO DE LUCA..in questa emergenza non ha colore, sta occupandosi di Messina, bravo meglio di Musumeci Meglio di Conte, meglio di tutti, prometto se supero il covid ovunque vai ti voto. !!!

    0
    0
  2. Ma ancora riportate i messaggi della controfigura di Babbo Natale? Cosa vi ha fatto? Lasciatelo stare. Non è giusto prendersela con i più deboli!!

    0
    0
  3. Chissà a quante persone lo daranno senza averne diritto, solo perché sono furbi, o amici degli amici

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007