Coronavirus. "12 positivi al Giardino dei Laghi di Itala, non sono un nuovo focolaio" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. “12 positivi al Giardino dei Laghi di Itala, non sono un nuovo focolaio”

Carmelo Caspanello

Coronavirus. “12 positivi al Giardino dei Laghi di Itala, non sono un nuovo focolaio”

venerdì 10 Aprile 2020 - 09:50
Coronavirus. “12 positivi al Giardino dei Laghi di Itala, non sono un nuovo focolaio”

L'avvocato Brunetto, legale della direzione, spiega che “si tratta della manifestazione di un contagio già avvenuto presso la struttura di provenienza, la Rsa di San Marco d’Alunzio"

ITALA – Dodici tamponi positivi e altrettanti trasferimenti di pazienti da lunedì a ieri al Giardino dei Laghi, presidio sanitario di Itala, ad ospedali Covid. Esito negativo per altri sette e per il personale. Questo il quadro attuale nella struttura jonica. Il legale della direzione, l’avvocato Bruno Brunetto, contattato da Tempostretto, ha spiegato che “si tratta della manifestazione di un contagio già avvenuto presso la struttura di provenienza, la Rsa (Residenza sanitaria assistenziale) di San Marco d’Alunzio, non di certo di un focolaio nato all’interno del presidio di Itala, il quale sta contribuendo alla gestione dell’emergenza, grazie all’imprescindibile supporto del servizio sanitario regionale.

A tal proposito – aggiunge – la direzione della struttura non può che ringraziare l’intero servizio sanitario regionale ed in particolar modo il commissario provinciale per l’emergenza coronavirus Giuseppe La Ganga, nonché il commissario straordinario Asp 5 di Messina Carmelo Crisicelli per il grande impegno profuso per la gestione dell’intera emergenza”.

I pazienti giunti la sera del 4 aprile

Ma cosa è accaduto ad Itala? Il “Giardino sui Laghi” la sera di sabato 4 aprile ha accolto 19 pazienti dalle Rsa di San Marco d’Alunzio, dove la settimana scorsa si era sviluppato un focolaio. Il trasferimento è stato disposto dall’Asp di concerto con il commissario provinciale per l’emergenza Coronavirus, dopo l’esito del tampone, negativo per tutti e 19 i pazienti.

Il Giardino dei Laghi è stato destinato interamente ed esclusivamente alla gestione di tali pazienti, avendo gli stessi potenzialmente avuto contatti con conclamati casi Covid-19 (presso la Rsa di provenienza di San Marco d’Alunzio). “Le peculiarità della struttura e le sue dimensioni – evidenzia il legale della direzione della struttura – hanno consentito una gestione particolareggiata dei pazienti, trasferendo coloro che presentavano sintomi caratteristici del Covid-19 in un’ala separata, al fine di evitare l’ulteriore propagarsi del contagio”.

Tuttavia, ripetuti i tamponi, come da protocollo, vista anche l’insorgenza di sintomi per alcuni pazienti (già dalla notte tra sabato e domenica), diversi sono risultati positivi e immediatamente trasferiti presso il Centro Covid. In particolare, effettuati i tamponi domenica pomeriggio, sono risultati positivi 6 pazienti (esito pervenuto lunedì mattina), immediatamente trasferiti.

La sera di martedì, intensificatisi i sintomi di altri due pazienti, è stato prontamente allertato il 118 e disposto il trasferimento degli stessi presso il Centro Covid. Come da protocollo, anche alla luce degli esiti dei precedenti tamponi, mercoledì pomeriggio sono stati ripetuti i tamponi su tutti i pazienti rimasti (11), nonché sui sanitari e su tutto il personale che aveva avuto potenziali contatti con i pazienti.

Ieri sono pervenuti gli esiti dei tamponi, che documentano la positività di ulteriori 4 pazienti, dei quali è già stato curato il trasferimento al centro Covid, Esito negativo, invece, per quanto riguarda tutto il personale della struttura. Rimangono ricoverati presso la struttura 7 pazienti, tutti con esito di tampone negativo e al momento privi di sintomi.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007