Coronavirus, ora la Sicilia è la regione più contagiata d'Italia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus, ora la Sicilia è la regione più contagiata d’Italia

Marco Ipsale

Coronavirus, ora la Sicilia è la regione più contagiata d’Italia

mercoledì 13 Gennaio 2021 - 18:04
Coronavirus, ora la Sicilia è la regione più contagiata d’Italia

Oggi la percentuale nazionale di positivi è del 9 %, quella siciliana di oltre il 18 %

La prima ondata aveva colpito più al nord Italia che al sud. La seconda aveva pareggiato i conti e si era distribuita in modo uniforme su tutto lo Stivale.

Picco minimo il 26 dicembre, massimo il 10 gennaio, il “disastro” in sole due settimane

I dati siciliani sono rimasti in media nazionale fino alle porte di Natale, poi il “disastro”. Negli ultimi venti giorni c’era stato un peggioramento in tutto il Paese che però, ora, è tornato sotto la soglia del 10 % di positivi rispetto ai tamponi (oggi è al 9 %).

La Sicilia aveva toccato il picco massimo il 21 novembre, al 19.58 %, poi la discesa fino all’8.3 % del 26 dicembre. Dal picco minimo, un repentino incremento. Percentuale già al 12 % il giorno dopo, quasi al 18 % il 31 dicembre, cioè più che raddoppiata in cinque giorni. Brevi discese, poi il nuovo picco massimo al 19.8 % il 10 gennaio, percentuali intorno al 18 % negli ultimi giorni (oggi al 18.7 %).

La regione più contagiata d’Italia

Oggi la Sicilia è la regione più contagiata d’Italia. Ieri si erano registrati più contagi solo in Veneto, oggi solo in Lombardia, ma sempre su molti più tamponi. Oggi, ad esempio, la Lombardia conta 2.245, ma su 31.880 tamponi, quindi con una percentuale del 6.18 %, un terzo rispetto a quella siciliana.

Numeri da zona rossa

E mentre a livello nazionale scendono positivi e ricoveri, in Sicilia aumentano. Numeri da zona rossa, quella dove già si trova Messina da lunedì e che potrebbe presto essere estesa a tutta la regione.

Articoli correlati

Tag:

5 commenti

  1. si dovevano evitare gli spostamenti tra regioni…. il cts non lo ha ancora capito?

    6
    7
  2. L’aumento della contagiosità non è dovuto agli spostamenti delle persone fra le regioni ,ma ai comportamenti scellerati tenuti dai siciliani residenti, in dispregio delle norme di sicurezza e,soprattutto, del rispetto della salute e della vita altrui.
    Non diamo la colpa al Governo oppure ad altri ma recitiamo il “mea culpa”.

    4
    3
  3. Noi in Sicilia siamo pronti a qualsiasi evenienza queste le famose dichiarazioni del nostro GOVERNATORE ad inizio pandemia. ORA SIAMO STATI ACCONTENTATI E LA GENTE MUORE E GLI INCOMPETENTI SONO SEMPRE AL LORO POSTO.

    3
    1
  4. La verità è che mancano i controlli specie nei paesi

    4
    2
  5. anonimopalermitano 15 Gennaio 2021 15:21

    Facile da capire il perchè la Sicilia è la regione con maggiori contagi da Covid19…la gente incivile (e in Sicilia ce n’è tantissima) si comporta nel disprezzo totale delle regole anti-Covid19 e in più ci sono pochissimi controlli! tirate le somme…

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x