Coronavirus. Solidarietà, da Merì oltre 2000 mascherine per l’ospedale di Patti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. Solidarietà, da Merì oltre 2000 mascherine per l’ospedale di Patti

Salvatore Di Trapani

Coronavirus. Solidarietà, da Merì oltre 2000 mascherine per l’ospedale di Patti

martedì 14 Aprile 2020 - 12:15
Coronavirus. Solidarietà, da Merì oltre 2000 mascherine per l’ospedale di Patti

Il comune di Merì ha deciso di donare all’ospedale di Patti una parte della fornitura di mascherine chirurgiche donata dal governo di Sinepark, in Cina.

Uniti nella lotta al coronavirus. Un concetto sempre più esteso, che abbraccia il territorio messinese e si estende anche oltre i confini dell’Italia. È il caso del comune di Merì, che ha ricevuto una fornitura di mascherine dal governo di Sinepark, in Cina.

Delle mascherine ricevute, 2500 sono state donate all’ospedale di Patti. La donazione è avvenuta in sinergia tra il sindaco di Merì, Roberto Bonansinga, e il personale volontario della Protezione Civile.

La solidarietà che non conosce confini

«È stato un segno di solidarietà vera la donazione di mascherine chirurgiche al presidio ospedaliero di Patti -ha dichiarato Ferdinando D’Amico, direttore dell’Unità Operativa di Geriatria- in un momento in cui i dispositivi di protezione individuale sono fondamentali per arginare la diffusione della pandemia. Siamo grati al sindaco e alla comunità di Merì per essere stati interpreti di bisogni assoluti, sono grato all’Infermiere Giuseppe Presti che ha saputo essere tramite generoso di questa donazione, ma soprattutto siamo grati alla comunità cinese e a Emma Wang responsabile della cultura di Shangai, che hanno ricambiato la stessa solidarietà avuta dal comune di Merì nei momenti di grande epidemia in Cina, con la fornitura di quantità notevole di mascherine chirurgiche».

Si pensa anche agli anziani

Un gesto particolarmente sentito, che sancisce la vicinanza tra popoli diversi e lontani. Parte delle mascherine ricevute dall’ospedale di Patti saranno donate anche alle Residenze Sanitarie Assistite (RSA) di Patti e Sant’Angelo di Brolo.

«Una parte della mascherine chirurgiche –spiega Ferdinando D’Amico in qualità di Coordinatore della Rete Geriatrica- sarà destinata anche alle RSA di Patti e di Sant’Angelo di Brolo, luoghi di cura e di riabilitazione per pazienti anziani che dobbiamo difendere nel loro diritto di salute. Purtroppo è confermato ogni giorno che il paziente anziano è ancora più fragile nei luoghi di comunità dove l’epidemia arriva in silenzio e si muore in solitudine. Essere protagonisti della cura del paziente anziano significa anche sapere governare e fare governare le scelte più appropriate nelle azioni e più sostenibili nell’assistenza».

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007