Covid-19. A Messina scuole chiuse fino al 5 dicembre. L'1 dicembre al via lo screening - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Covid-19. A Messina scuole chiuse fino al 5 dicembre. L’1 dicembre al via lo screening

Rosaria Brancato

Covid-19. A Messina scuole chiuse fino al 5 dicembre. L’1 dicembre al via lo screening

lunedì 30 Novembre 2020 - 07:48
Covid-19. A Messina scuole chiuse fino al 5 dicembre. L’1 dicembre al via lo screening

Riaprono oggi solo asili nido e ludoteche. In giornata sarà reso noto il calendario degli screening su base volontaria.

Da lunedì 30 novembre 2020 fino a sabato 5 dicembre 2020 è prevista la chiusura degli Istituti  comprensivi e scolastici pubblici, privati e paritari della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Messina per consentire l’esecuzione dei tamponi per lo screening della popolazione studentesca finalizzata alla prevenzione e gestione del contagio da COVID 19. Da oggi riaprono asili nido e ludoteche.  

Calendario dei tamponi

Sarà il Dirigente del Dipartimento Servizi alla Persona, Ufficio Politiche Scolastiche a sovrintendere alla campagna di esecuzione dello screening della popolazione scolastica, avendo cura di attestare giornalmente al Sindaco, all’Asp ME, ed all’Ufficio Scolastico Provinciale l’avvenuta esecuzione degli esami da parte degli Istituti Scolastici che hanno aderito alla campagna secondo il cronoprogramma predisposto dal Comune di Messina di concerto con l’Asp e che verrà pubblicato oggi alle 14.

Si riapre dopo lo screening

A fine screening ed in assenza entro le successive 48 di una comunicazione da parte dell’ASP di Messina diretta al Comune di Messina ed all’Ufficio Scolastico Provinciale con la richiesta di adozione di misure precauzionali a tutela della sanità della popolazione scolastica, l’Istituto Scolastico i cui studenti sono stati sottoposti ad esame potrà riprendere l’attività didattica di presenza, anche senza attendere la scadenza del termine di efficacia della presente Ordinanza.

Le scuole private

Gli Istituti scolastici privati e paritari che siano in possesso di idonea certificazione, resa anche mediante autocertificazione previamente comunicata al Comune di Messina, all’Asp ed all’Ufficio Scolastico Provinciale, attestante l’avvenuta esecuzione di una campagna di screening e l’assenza di contagi da COVID 19, possono riprendere le attività didattiche di presenza.

Fino al 5 la Dad

Durante la campagna di screening gli Istituti Scolastici sono tenuti a garantire lo svolgimento delle lezioni mediante la DID e/o la DAD secondo il calendario delle lezioni già comunicato agli studenti, ivi inclusi i laboratori e l’attività svolta in presenza a tutela del diritto allo studio per gli studenti affetti da disabilità.

De Luca: sono padre anche io

Ho deciso di avviare lo screening perché solo così eviteremo la dispersione scolastica dovuta alla scelta dei genitori che, non sapendo se nella classe dei propri figli ci sia un caso di contagio o meno, in attesa che l’ASP completi i suoi accertamenti, decidono di non mandare i propri figli a scuola. – dichiara De Luca – Non me la sento di condannare i genitori perché sono padre anche io e comprendo l’ansia di un genitore che rischia di esporre consapevolmente il proprio figlio al contagio. Quello che posso e devo fare, come Sindaco ed Autorità Sanitaria locale, è impormi per fare eseguire la prima campagna di screening per la popolazione scolastica, ovviamente su adesione volontaria.Ogni genitore sarà messo nelle condizioni, nella prossima settimana, di fare sottoporre il figlio all’esame tampone molecolare in modo che sapremo finalmente com’è la situazione nelle scuole primarie e secondarie di primo grado”.

Oggi alle 14 il calendario

Ricordiamo che lo screening è su base VOLONTARIA E GRATUITA. Gli esami si svolgeranno secondo un calendario predisposto dal Comune di Messina con l’Asp di Messina sulla base delle adesioni inviate dagli istituti scolastici, e sarà pubblicato anche sul sito del Comune. Gli esami si svolgeranno o presso le sedi degli Istituti scolastici, oppure presso l’area del mercato ex Mandalari sul Viale Giostra, secondo il calendario che verrà pubblicato entro oggi ore 14:00

L’1 dicembre i primi esami

Oggi solo alcune classi delle scuole Catalfamo e la Salvo d’Acquisto su convocazione dell’Usca faranno gli esami. Anche tali istituti dovranno attendere per riapre di sottoporre a screening tutte le classi. I primi esami si svolgeranno martedì 1 dicembre 2020 presso l’area ex Mandalari a Giostra, alle 9,00 con la scuola I.C. San Francesco di Paola e alle 14,00 con l’I.C. Albino Luciani.

Dopo l’esecuzione dello screening, ogni Istituto dovrà aspettare 48 ore. Se entro tale termine non riceveremo dall’ASP la richiesta di chiusura di quel determinato plesso scolastico o altra misura di prevenzione, la Scuola potrà riaprire senza dovere attendere la cessazione della nostra Ordinanza.

Riaprono gli asili nido

Le scuole private che potranno dimostrare di avere già eseguito gli screening sui loro iscritti e che dichiareranno di non avere casi di positività al contagio, potranno riaprire direttamente domani 30 novembre 2020 ma sono invitate a partecipare comunque alla campagna di monitoraggio del contagio. Possono invece riaprire già oggi gli Asili Nido, le Scuole dell’Infanzia e le Sezioni Primavere. Questa scelta è derivata dal fatto che non vi è stata evidenza di contagi tra questi piccoli alunni. Possono riaprire anche le Ludoteche.

Articoli correlati

Tag:

4 commenti

  1. Lo screening facoltativo porterà ad un risultato non veritiero, poiché se, per esempio, lo facesse solo il 10% della popolazione scolastica di un istituto e non risultasse nessun positivo, l’Asp darebbe il via libera per la riapertura…..senza tenere conto del restante 90%. Quindi fatto così non serve a nulla!!!

    1
    0
  2. In Sicilia gli altri hanno avviato già da tempo questi screening. Lui si è svegliato adesso poiché troppo impegnato a fare sceneggiate.

    0
    1
    1. Gli accertamenti sono di esclusiva competenza delle ASP, non dei Sindaci.

      0
      0
  3. diciamo, più onestamente guardando il calendario, che fino al 9 dicembre di scuola non se ne parla…che lenza il nostro sindaco!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x