Il gruppo consiliare SiAmo Messina chiede iniziative concrete sulla sanità - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il gruppo consiliare SiAmo Messina chiede iniziative concrete sulla sanità

Emma De Maria

Il gruppo consiliare SiAmo Messina chiede iniziative concrete sulla sanità

martedì 15 Ottobre 2013 - 11:43
Il gruppo consiliare SiAmo Messina chiede iniziative concrete sulla sanità

Il Gruppo consiliare di SiAmo Messina a Palazzo Zanca, attraverso il capogruppo Fabrizio Sottile, guarda con particolare interesse ai possibili risvolti che da questo incontro potrebbero determinarsi per la città dello Stretto. Una svolta che, per l’esponente comunale, potrà attuarsi solo “purché alla stessa seguano iniziative concrete: chiederò, insieme ad altri 5 colleghi medici, all’assessore Mantineo ed al sindaco la possibilità di partecipare all'auspicato tavolo di confronto tecnico - politico in materia di programmazione sanitaria”.

Il presidente della Regione Rosario Crocetta e la sua giunta di governo sono giunti in queste ore nella città dello Stretto per incontrare a Palazzo Zanca il sindaco Accorinti e gli esponenti della giunta comunale.

Un’incontro atteso, intorno al quale ruotano e si mescolano importanti aspettative e speranze sul futuro della città, che vedrà il governo regionale confrontarsi e discutere con quello municipale su infrastrutture, investimenti e sanità.

Una presenza, quella di Crocetta e della sua giunta, che sta mobilitando l’intera classe politica cittadina dentro e fuori i palazzi delle istituzioni.

Il gruppo consiliare di SiAmo Messina a Palazzo Zanca, attraverso il capogruppo Fabrizio Sottile, guarda con particolare interesse ai possibili risvolti che da questo incontro potrebbero determinarsi per la città dello Stretto.

Una possibile svolta che, per l’esponente comunale, potrà attuarsi solo “purchè alla stessa non seguano inconsistenti proclami ma iniziative concrete”. “Messina vive una condizione emergenziale sotto molteplici punti di vista – spiga Sottile – il frutto del disinteresse che i governi regionali hanno mostrato nei confronti della città negli ultimi anni.

Una su tutte – apostrofa il capogruppo di SiAmo Messina – è la sanità.

La città è carente di una seria e realistica “programmazione sanitaria”: una assenza che sta portando all’adozione di scelte scellerate.

Emblematici e significativi in tal senso – prosegue Sottile – l ’abbandono dell’ ospedale Regina Margherita, il trasferimento della risonanza magnetica nucleare, accompagnata dall’ennesimo sperpero di fondi pubblici, presso il nosocomio di Barcellona, il depotenziamento del presidio ospedaliero dell’ospedale Piemonte, che da storico presidio ospedaliero cittadino sede in passato della facoltà di Medicina e Chirurgia e situato in una zona nevralgica della città, è ormai destinato ad indossare a veste di presidio di solo pronto soccorso”.

Mali ai quali va ad aggiungersi la “lieta” notizia che riguarda il punto nascite del presidio ospedaliero del Papardo, anch’esso – apostrofa il Capogruppo Siamo Messina a Palazzo Zanca –destinato a scomparire”.

Premesse alla luce delle quali il gruppo consiliare, interroga direttamente al presiedente della Regione: “Cos’altro dobbiamo sopportare? – si chiede il neurologo – divine priorità assoluta, come da noi indicato già da diverso tempo, la convocazione urgente di un tavolo tecnico – politico attraverso il quale affrontare in maniera seria, partecipata e finalmente risolutiva l’importante tema della programmazione sanitaria per questa città”.

Sottile inoltre assicura: “Chiederò, insieme ad altri 5 colleghi medici, all’assessore Mantineo ed al sindaco la possibilità di partecipare all'auspicato tavolo di confronto”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007