Ai domiciliari l'imprenditore edile Giovanni Arlotta - Tempo Stretto

Ai domiciliari l’imprenditore edile Giovanni Arlotta

Ai domiciliari l’imprenditore edile Giovanni Arlotta

martedì 19 Giugno 2007 - 11:00

Nell'ambito dell'operazione -Oro Grigio-

Questa mattina il Giudice per le indagini preliminari Maria Angela Nastasi ha concesso gli arresti domiciliari all’imprenditore edile Giovanni Arlotta, in carcere dallo scorso 9 maggio per l’operazione -Oro Grigio-.

L’imprenditore edile, titolare della Samm costruzioni, ha avuto modificato dal Gip il provvedimento di custodia cautelare e così dal carcere passa agli arresti domiciliari. Arlotta è considerato, nell’inchiesta -Oro Grigio-, colui che gestiva i rapporti con l’avvocato Pucci Fortino in relazione alle tangenti che il team di imprenditori doveva pagare al gruppo affaristico, che si era interessato per la modifica dell’indice di edificabilità del terreno sul quale doveva sorgere il complesso edilizio Green Park e per il rilascio a breve termine della concessione edilizia.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007