"Dalla strage di Bologna", un libro di Caminiti e D'Arrigo ricorda Onofrio Zappalà - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Dalla strage di Bologna”, un libro di Caminiti e D’Arrigo ricorda Onofrio Zappalà

Gianluca Santisi

“Dalla strage di Bologna”, un libro di Caminiti e D’Arrigo ricorda Onofrio Zappalà

martedì 14 Gennaio 2020 - 11:12
“Dalla strage di Bologna”, un libro di Caminiti e D’Arrigo ricorda Onofrio Zappalà

Mercoledì 15 gennaio a Palermo e S. Teresa la presentazione in anteprima

S. TERESA – Si intitola “Dalla strage di Bologna –  Quindici su Quaranta” ed è il libro che Natale Caminiti e Antonello D’Arrigo hanno voluto dedicare al loro ex compagno di liceo, il santalessese Onofrio Zappalà, tra le 85 vittime innocenti della strage di Bologna del 2 agosto 1980. Una delle pagine più buie e drammatiche della nostra storia di cui quest’anno ricorre il 40° anniversario.

Caminiti e D’Arrigo da quindici anni con la loro associazione “Amici di Onofrio Zappalà” ne onorano la memoria. Il libro parte proprio dal ricordo di Onofrio, descrivendo la sua vita e gli anni spensierati trascorsi al liceo (1967-1972).

“Anni che lo videro lottare per realizzare il proprio futuro – raccontano i due autori – che lo videro innamorato, con le sue ansie, i suoi sogni, le sue speranze”. Si parla della strage, dell’orrore che generò in tutto il Paese, dei suoi sviluppi giudiziari alla ricerca di una verità che a tutt’oggi è emersa solo in parte.

“Un libro per le nuove generazioni”

Onofrio Zappalà

“Ma si parla anche di noi – continuano i due – delle nostre personali reazioni, del nostro essere coinvolti ma a volte anche immaturi a prendere delle precise posizioni sino alla nascita dell’associazione che finalmente fa sua la volontà di tenere viva quella memoria e non solo ma affiancarla a quanto di dolorosamente terrificante accade in quegli anni. Non è stato facile fare questo libro – concludono D’Arrigo e Caminiti – Non è stato facile forse per il fatto che non siamo dei veri scrittori, ma avendoci messo il cuore ci auguriamo di averlo reso quantomeno accettabile, coinvolgente e perché no, magari un po’ commovente. Un testo che dovrà servire per la memoria, affinché le nuove generazione ne facciano tesoro per conoscere e lottare per un futuro che personalmente gli auguriamo migliore“.

Le presentazioni a Palermo e S. Teresa

Il libro “Dalla strage di Bologna”, che si avvale della prefazione di Nando Dalla Chiesa, sarà presentato mercoledì 15 gennaio con un doppio appuntamento: alle 10, a Palermo, nella Sala Mattarella di Palazzo dei Normanni; alle 18, a S. Teresa di Riva, nel Palazzo della Cultura. Interverranno, oltre agli autori, il presidente della Commissione regionale Antimafia, Claudio Fava; il sindaco di S. Teresa e deputato regionale, Danilo Lo Giudice; il giornalista Roberto Scardova; il presidente dell’ass. Familiari Vittime del 2 agosto 1980, Paolo Bolognesi; le sorelle di Onofrio, Maria e Concetta Zappalà; l’editore Armando Siciliano.

Le letture saranno curate da Pina Abate. All’incontro di S. Teresa non potrà essere presente Claudio Fava.

Tag:

Insieme per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione. Ci siamo guadagnati la vostra fiducia lavorando con impegno. Abbiamo fatto qualche errore,ovviamente, ma non abbiamo mai derogato al nostro intento di libertà. Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, maggiori contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria. E‘ un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007