Spadafora, il G. Galilei visita il senato. Ad accoglierli Barbara Floridia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Spadafora, il G. Galilei visita il senato. Ad accoglierli Barbara Floridia

Sa.ditra

Spadafora, il G. Galilei visita il senato. Ad accoglierli Barbara Floridia

sabato 10 Novembre 2018 - 07:16

Gli studenti del liceo “Galileo Galilei” di Spadafora in visita al senato. Ad accoglierli la senatrice Barbara Floridia, che ha voluto parlare anche del provvedimento sulla rete nazionale dei tumori.

Un’importante esperienza per gli studenti del liceo scientifico “Galileo Galilei” di Spadafora, in visita presso il senato della Repubblica. Ad accoglierli la senatrice Barbara Floridia, ex insegnante presso l’istituto del comune tirrenico. Gli studenti, accompagnati dai professori Grosso, Lanzafame e Isgrò si sono recati anche alla Camera.

“È stato emozionante non solo incontrali, ma anche vedere tutti i miei colleghi senatori alzarsi in piedi e applaudire, come è prassi, alla presenza delle scolaresche in aula –racconta Floridia- Ad ogni modo questa volta è stato diverso –ha aggiunto– poiché la scolaresca in questione era proprio la mia scuola con i miei cari colleghi e i miei cari alunni”.

La senatrice ha poi voluto parlare del provvedimento sulla realizzazione di una rete nazionale dei tumori, approvato all’unanimità dal senato e pronto a passare alla camera. Un tema che si affianca al parere negativo del governo sulla realizzazione dell’inceneritore nella Valle del Mela, che aveva visto intervenire più volte la stessa Floridia.

“E’ un disegno di legge necessario per i nostri territori –dichiara Floridia- Si tratta di una raccolta dati nelle mani del ministero della salute di tutti i decessi per tumore così da poterli monitorare e circoscrivere a determinati territori e fattori ambientali. Un provvedimento fondamentale che permetterà di pianificare strategie di prevenzione e programmare interventi”.

Novità anche sull’uso del braccialetto elettronico a difesa delle donne. Un accordo tra Fastweb e il Viminale prevedrà l’utilizzo di mille braccialetti al mese per 36 mesi al costo di 200 euro. Questi strumenti saranno utilizzati nel monitorare i responsabili di reato di stalking o femminicidio.

Un altro importante traguardo –ha concluso Floridia- che avevo promesso durante l’inaugurazione delle panchine rosse a Venetico e che ribadirò domenica anche a Monforte San Giorgio in occasione della medesima iniziativa”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x