Parco dei Peloritani: presentato a Palazzo Zanca il Comitato Promotore - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Parco dei Peloritani: presentato a Palazzo Zanca il Comitato Promotore

Parco dei Peloritani: presentato a Palazzo Zanca il Comitato Promotore

martedì 16 Maggio 2017 - 13:08
Parco dei Peloritani: presentato a Palazzo Zanca il Comitato Promotore

All'Ars è in discussione la proposta di legge per la nascita del Parco dei Peloritani. Al Comune è nato a sostegno il Comitato Promotore.

Presente l’assessore allo Sviluppo Economico, Guido Signorino, si è riunito stamani a Palazzo Zanca il Comitato Promotore per l’istituzione del Parco dei Monti Peloritani. Nel corso dell’incontro, convocato di concerto con l’Amministrazione comunale, è stato illustrato il disegno di legge n. 192/2013, che all’art. 77 prevede la creazione del Parco. “L’Amministrazione è favorevole – ha evidenziato l’assessore Signorino – in quanto ritiene che l’istituzione del Parco possa costituire una grande opportunità di sviluppo e tutela del territorio per la valorizzazione della città e della provincia, costituendo anche elemento di attrazione per un crescente flusso turistico”. “In passato spesso si è sfiorato l’obiettivo – hanno spiegato i componenti il Comitato – senza che questo fosse mai stato raggiunto. In Sicilia sono già stati costituiti cinque Parchi regionali, tra cui quello dell’Etna, Madonie, Nebrodi, Alcantara e Sicani, oltre ai quattro nazionali Iblei, Egadi, Eolie, Pantelleria e il Parco dei due Mari, ed oggi avvertiamo l’esigenza di ribadire pubblicamente le motivazioni che hanno indotto un team di buona volontà, formato da studiosi, storici, geografi, economisti, zoologi e forestali, a costituire un Comitato Promotore che potesse realizzare l’ambito progetto di inclusione dei Monti Peloritani nel programma dei Parchi, dal quale tra i sistemi montuosi al momento rimarrebbero esclusi solo i Peloritani”. Il Comitato ha delineato un’ipotesi di sviluppo che punta alla difesa e valorizzazione dell’ambiente, delle risorse naturalistiche e delle tradizioni storico-culturali dei Monti Peloritani, pregevole territorio sul piano etnoantropologico ed ambientale. ”Il mancato inserimento del Parco dei Monti Peloritani nel piano dei parchi regionali comporterebbe l’impoverimento demografico delle zone montane. In particolare – hanno concluso i membri del Comitato – avrebbe una ricaduta negativa sui giovani che volessero continuare ad esercitare i mestieri dei loro nonni, legati all’agricoltura ed alle aree boschive, che in caso di mancata valorizzazione del territorio sarebbero costretti ad andare via” –

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007