Disoccupazione, dati allarmanti: emigrati 2 milioni di siciliani in 15 anni - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Disoccupazione, dati allarmanti: emigrati 2 milioni di siciliani in 15 anni

Francesca Stornante

Disoccupazione, dati allarmanti: emigrati 2 milioni di siciliani in 15 anni

giovedì 24 Ottobre 2019 - 07:30
Disoccupazione, dati allarmanti: emigrati 2 milioni di siciliani in 15 anni

Il deputato Pd Franco De Domenico analizza i dati del rapporto Svimez 2019. E lancia un appello a tutte le forze politiche

Le anticipazioni del rapporto Svimez 2019 sull’economia del mezzogiorno, confermati dalla ricerca UNICEF “il silenzio dei neet, giovani in bilico tra rinuncia e desiderio”, ribadiscono come la dinamica occupazionale meridionale costituisca un vero e proprio allarme sociale oltre che economico. Lo afferma iil deputato all’Ars del Pd Franco De Domenico lanciando un appello a tutte le forze politiche, affinché si facciano carico di quella che è una vera e propria emergenza.

Chi sono i Neet

Per De Domenico, i dati non ammettono tentennamenti. La Sicilia ha la più alta percentuale di Neet (Not in education, employment or training, ossia di giovani che non studiano, non lavorano, né cercano un lavoro attraverso la formazione) del Paese. Si evidenzia inoltre una divaricazione tendenziale tra Mezzogiorno e Centro-Nord. Infatti, negli ultimi due trimestri del 2018 e nel primo del 2019, gli occupati al Sud si sono ridotti complessivamente di 107 mila unità (-1,7%), mentre nel Centro-Nord risultano incrementati di 48 mila unità (+0,3%).

Sempre per Svimez la precarietà aumenta al Sud e si riduce nel Centro-Nord.I settori nei quali si registra il divario maggiore in termini di occupazione complessiva sono: i servizi (-13,5%), l’industria (-8,9%) e il comparto della sanità e dei servizi alle famiglie.

Questa divaricazione si conferma, peraltro, nel settore agricolo siciliano con un crollo del 4,2%, che desta una forte preoccupazione considerato che nello stesso periodo il settore agricolo in Italia è cresciuto dello 0,6%, confermando il primo posto del paese in Europa.

2 milioni di siciliani emigrati

Le conseguenze immediate: dal Mezzogiorno negli ultimi 15 anni sono emigrati oltre 2 milioni di siciliani, di cui 132.187 nel solo 2017, un vero esodo biblico che comporta una prospettiva di impoverimento e invecchiamento generalizzato della regione e di rapido spopolamento, soprattutto dei più giovani e dei più istruiti.

«Nell’ultimo anno, come evidenziato in diversi atti ispettivi presentati in cui ho sollecitato un intervento più deciso del Governo regionale, il numero delle vertenze occupazionali che hanno interessato il territorio regionale siciliano ha raggiunto livelli intollerabili. Ho presentato due interrogazioni all’assessore alla Famiglia , alle Politiche sociali e del Lavoro, Antonio Scavone e all’assessore all’Agricoltura, allo Sviluppo Rurale e alla Pesca Mediterranea, Edy Bandiera. Ho sollecitato concreti provvedimenti al fine di fronteggiare l’aggravarsi dell’emergenza occupazionale nella regione e per sapere quale sia la strategia del Governo regionale in tema di politiche di sostegno all’occupazione e di contrasto della emigrazione giovanile.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007