Controesodo. In caso di code a Tremestieri, la Polizia Stradale indirizzerà i tir verso le altre uscite - Tempostretto

Controesodo. In caso di code a Tremestieri, la Polizia Stradale indirizzerà i tir verso le altre uscite

Controesodo. In caso di code a Tremestieri, la Polizia Stradale indirizzerà i tir verso le altre uscite

Tag:

venerdì 07 Agosto 2015 - 22:04

La decisione del prefetto Stefano Trotta verrà attuata qualora si dovessero verificare situazioni di criticità presso l'approdo di Tremestieri in occasione del controesodo estivo

Le prime criticità si sono verificate nei giorni di esodo, quando gli approdi messinesi sono stati “presi d’assalto” in fase di sbarco. I mezzi pesanti hanno sempre l’obbligo di utilizzare il porto di Tremestieri, a meno che la Polizia Municipale non conceda deroghe, in occasione di attese superiori ai 60 minuti.

In vista del controesodo, che si verificherà soprattutto nei weekend della seconda metà di agosto e della prima metà di settembre, il prefetto Stefano Trotta ha promosso una riunione del C.O.V. – Comitato Operativo Viabilità – che si è tenuto in data odierna, per trovare ogni soluzione utile a garantire la massima fluidità della viabilità.

All’incontro hanno partecipato, oltre ai componenti del C.O.V. – Polizia Stradale, Arma dei Carabinieri e Vigili del Fuoco, anche gli Assessori Pino e Cacciola del Comune di Messina, il Comandante della Capitaneria di Porto Samiani, il Presidente dell’Autorità Portuale De Simone e rappresentanti delle società di navigazione Blueferries, Caronte e Tourist S.p.A. e Meridiano Lines S.p.A.

Il prefetto, ritenendo necessario prevedere puntuali misure a tutela dell’ordine e sicurezza pubblica ed a garanzia della viabilità autostradale, specie in occasione del contro-esodo estivo che comporterà un notevole afflusso veicolare dalla Sicilia alla Calabria, ha ritenuto di impartire specifiche direttive alla Sezione di Polizia Stradale di Messina, disponendo che, qualora si dovessero verificare situazioni di criticità presso l’approdo di Tremestieri a causa della contestuale presenza di numerosi mezzi pesanti in attesa dell’imbarco, con conseguenti difficoltà del regolare transito veicolare nella sede autostradale ed al fine di scongiurare eventuali indebite soste, le pattuglie della Polizia Stradale interverranno prontamente per indirizzare gli autoveicoli verso le altre uscite dell’autostrada.

6 commenti

  1. ed il tibetano si metterà la fascia e bloccherà i tir senza farsi ruotare

    0
    0
  2. ed il tibetano si metterà la fascia e bloccherà i tir senza farsi ruotare

    0
    0
  3. Perché la società CaronteTouris+Meridiano non usano la tabella di armamento maggiore è quindi poter portare sia auto., sia TIRA Tremestieri nonché aumentare le corse????

    0
    0
  4. Perché la società CaronteTouris+Meridiano non usano la tabella di armamento maggiore è quindi poter portare sia auto., sia TIRA Tremestieri nonché aumentare le corse????

    0
    0
  5. S.E. Il Prefetto, fa bene ad intervenire “a tutela dell’ordine e sicurezza pubblica ed a garanzia della viabilità autostradale”. Tuttavia sarebbe auspicabile che tutelasse anche la sicurezza, la salute e la viabilità cittadina. Potrebbe a tal fine stilare una relazione da mandare al Governo per sollecitare finalmente l’avvio per soluzione definitiva per la “continuità territoriale” garantita dalla COSTITUZIONE.

    0
    0
  6. S.E. Il Prefetto, fa bene ad intervenire “a tutela dell’ordine e sicurezza pubblica ed a garanzia della viabilità autostradale”. Tuttavia sarebbe auspicabile che tutelasse anche la sicurezza, la salute e la viabilità cittadina. Potrebbe a tal fine stilare una relazione da mandare al Governo per sollecitare finalmente l’avvio per soluzione definitiva per la “continuità territoriale” garantita dalla COSTITUZIONE.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007