La "Caccia al tesoro" della Croce Rossa. Messina al secondo posto - Tempostretto

La “Caccia al tesoro” della Croce Rossa. Messina al secondo posto

La “Caccia al tesoro” della Croce Rossa. Messina al secondo posto

lunedì 16 Giugno 2014 - 06:57

La campagna “Club25 - Italia” ha come scopo finale la donazione di sangue da parte dei ragazzi tra 18 e i 25 anni, vantaggiosa non solo per il contributo al sostegno del fabbisogno nazionale di unità di sangue, ma anche per lo stesso donatore che adotta uno stile di vita sano e sicuro

Promuovere la cultura della donazione del sangue, aumentare il numero di donatori, rendere i giovani donatori agenti di cambiamento nelle proprie comunità. Questi gli obiettivi della campagna “Club25 – Italia”, che ha come scopo finale la donazione di sangue da parte dei ragazzi tra 18 e i 25 anni, vantaggiosa non solo per il contributo al sostegno del fabbisogno nazionale di unità di sangue, ma anche per lo stesso donatore che adotta uno stile di vita sano e sicuro.

Per promuovere la campagna, Croce Rossa ha dato il via ad una divertente caccia al tesoro che, sabato scorso, giornata mondiale del donatore di sangue, ha coinvolto 25 piazze italiane, in un pomeriggio di gioco e condivisione, mettendo in palio una vacanza per la squadra vincente. Premio solo sfiorato dai volontari messinesi, che si sono classificati al secondo posto. Questa la classifica dei primi 10:

1 MILANO JOKERS 2305
2 MESSINA BLACK PEARL 2263
3 UDINE BASMATI 2145
4 BOSA MAGENTA 2135
5 CIAMPINO CACCIATORI DI MITOCONDRI 2125
6 UDINE BANDA DI MATTI (A) 2105
7 LAMEZIA TERME ORSETTI EMO 2095
8 PERUGIA P53 2030
9 SIENA I PIRATI DI SIENA 1932
10 INCISA VAL D’ARNO TESCA 1930

Tag:

2 commenti

  1. puzza di bruciato 16 Giugno 2014 09:17

    E’ pazzesco come una Associazione come la “Croce Rossa” a Messina si regga in piedi solo con l’ausilio di “Veri Volontari”.. Sono senza risorse eppure svolgono un servizio impagabile.. Bravissimi Quando c’erano i soldini erano tutti a sgranocchiare….

    0
    0
  2. puzza di bruciato 16 Giugno 2014 09:17

    E’ pazzesco come una Associazione come la “Croce Rossa” a Messina si regga in piedi solo con l’ausilio di “Veri Volontari”.. Sono senza risorse eppure svolgono un servizio impagabile.. Bravissimi Quando c’erano i soldini erano tutti a sgranocchiare….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007