Progetto Camper, a Messina Polizia in campo contro la violenza di genere - Tempostretto

Progetto Camper, a Messina Polizia in campo contro la violenza di genere

Progetto Camper, a Messina Polizia in campo contro la violenza di genere

giovedì 26 Ottobre 2017 - 08:20
Progetto Camper, a Messina Polizia in campo contro la violenza di genere

Domattina all'Istituto Bisazza e pomeriggio al Villaggio Matteotti farà tappa il camper informativo di Polizia, associazioni e operatori sanitari per parlare di donne e violenza.

Continua il viaggio del camper della Polizia di Stato neIle scuole e nelle piazze messinesi per parlare, ancora una volta, di violenza di genere. Cinque settimane che vedono coinvolti gli studenti messinesi e un viaggio itinerante per incontrare e informare.

Accanto agli operatori della Squadra Mobile e dell’Ufficio Prevenzione Generale, anche assistenti sociali, rappresentanti dei centri antiviolenza, personale medico e paramedico al servizio dei ragazzi per dissipare dubbi, rispondere alle curiosità, far conoscere le modalità di intervento e i protocolli attivabili a tutela delle vittime vulnerabili.

Per ogni incontro saranno distribuiti opuscoli esplicativi e questionari da compilare. Saranno inoltre proiettati filmati e testimonianze.

Il Camper della Polizia sarà domattina all’Istituto Superiore Statale Felice Bisazza, insieme al personale del Cedav – Centro donne antiviolenza, l’ospedale Papardo, Evaluna ONLUS e Posto Occupato.

Pomeriggio, a partire dalle 16 il camper si sposterà nell’area antistante il Commissariato Sezionale Messina Nord in località Villaggio Matteotti.

Tag:

Un commento

  1. VOLETE UN SUGGERIMENTO? FATE ANCHE PROPAGANDA NELLE STRADE PER L’ABROGAZIONE DELLA LEGGE CD TORTURA. SAPETE CHE E’ STATA VOTATA IN MALAFEDE, SOLO PER COLPIRE LE FF.OO. SAPETE QUANTI AGENTI SONO SOTTO PROCESSO PERCHE’ CALUNNIATI DA PREGIUDICATI E CLANDESTINI RIMASTI FERITI DURANTE UN’OPERAZIONE DI ARRESTO O DI BLOCCAGGIO DI ELEMENTI PERICOLOSI CHE HANNO DICHIARATO DI ESSERE STATI MASSACRATI? PERCHE’ I CLANDESTINI CHE SPACCANO LA MILZA AI POLIZIOTTI DOPO DUE ORE SONO FUORI E I POLIZIOTTI PASSANO I GUAI? ESAMI CIO’ CHE DICO, MA VOI NON POTETE DIRE APERTAMENTE. LA PROSSIMA VOLTA CHE VOTATE VOTATE BENE. QUANTI AGENTI SONO SOSPESI E DEVONO PAGARE UNA POLITICA DA BARRICATE E ANNI ’70 QUANDO SI DICEVA POLIZIA FASCISTA? SERVI DEI PADRONI? PENSATECI

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007