Giornata da dimenticare per il Camaro sconfitto a Giarre - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giornata da dimenticare per il Camaro sconfitto a Giarre

Pi.Ge

Giornata da dimenticare per il Camaro sconfitto a Giarre

Pi.Ge |
sabato 27 Ottobre 2018 - 22:21
Giornata da dimenticare per il Camaro sconfitto a Giarre

Il Camaro esce sconfitto dal "Regionale" di Giarre. Decisiva la sfortunata deviazione di Mannino che condanna alla sconfitta la squadra di mister Lucà dopo 90 minuti privi di emozioni.

Gara priva di emozioni e decisa da una autorete di Mannino. E' questo il riassunto della gara del Camaro impegnato al "Regionale" di Giarre. Nel prossimo weekend si torna al “Marullo” per l’impegnativo confronto interno con il Paternó.

Nel corso della prima frazione dì gara i neroverdi di Lucà impiegano trenta secondi per rendersi pericolosi: Ginagò spinge a destra e crossa al centro, Petrullo taglia sul primo palo ma viene disturbato da un avversario al momento della deviazione sotto porta e il portiere Colonna può far suo il pallone. Il primo tentativo del Giarre si registra invece al 10’ ma il tiro da fuori di Nicolosi è largo. Stessa sorte per il destro violento ma impreciso di Aleo al quarto d’ora. I padroni di casa giocano meglio nella prima parte di gara ma il Camaro riesce a limitare le sortite avversarie e rischia poco. Al 39’ la squadra di Lucà torna a scuotersi: cross di Ginagò da destra, Petrullo sfiora di testa, la sfera arriva al limite e Falcone calcia di prima intenzione senza riuscire però ad imprimere la giusta potenza e Colonna può bloccare. Gli ospiti chiudono in avanti e al 45’ Mondello chiama Colonna all’intervento direttamente da calcio d’angolo. Si va al riposo con il punteggio ancora fermo sullo 0-0.

Novità alla ripresa del gioco con Lucà che effettua il suo primo cambio inserendo il classe 2001 Giovanni De Marco al posto di Costa. Il primo pericolo del secondo tempo arriva all’8’: punizione da sinistra di Fabio Arena, Cammaroto devia male a centro area e chiama Mannino all’intervento salva risultato. Sul corner che segue Mannino ancora reattivo sul pallone calciato direttamente verso la porta da Nicolosi. Al 9’ secondo cambio neroverde: Paludetti rimpiazza Petrullo. Al 13’ gol annullato al Giarre: Arena lancia sulla sinistra Aleo, che mette in mezzo per il colpo di testa vincente di Nicolosi ma è in offside al momento del cross. Altre due sostituzioni nel Camaro al 17’: torna in campo il capitano Cappello che sostituisce Ginagò, mentre Giovanni Arena prende il posto di Falcone. Al 22’ arriva in maniera a dir poco rocambolesca il vantaggio del Giarre: corner da destra (contestato dagli ospiti) di Ambra, Mannino sembra abbrancare il pallone ma, forse sbilanciato da un avversario, la sfera gli sbatte addosso beffardamente e termina in rete la propria corsa. Il Camaro prova a reagire subito e al 23’ Mondello manda in area su punizione ma Cappello riesce solo a sfiorare la sfera. Più pericoloso De Marco al 28’: Assenzio dal limite accompagna il pallone di petto consentendo al classe 2001 di calciare da buona posizione ma il suo sinistro di prima intenzione termina alto. Al 32’ si complicano ulteriormente le cose per i neroverdi: Pantano perde palla in zona d’attacco e commette fallo sull’avversario, l’arbitro estrae un severissimo secondo giallo ai suoi danni e il Camaro resta in dieci uomini. Nonostante l’inferiorità numerica, gli ospiti costruiscono una buona chance al 37’: Paludetti imbecca Munafò che calcia da buona posizione ma il suo tiro è centrale e Colonna può intervenire senza affanni. Poco dopo Lucà completa i cambi inserendo D’Amico per Assenzio. Altra occasione per il Camaro al 43’: Mondello su punizione laterale tocca fuori per Morabito, botta violenta di prima ma palla a lato. Le ultime speranze neroverdi si infrangono al 49’, quando Cammaroto calcia altissimo da fuori.

Tanta amarezza per la sconfitta e per le due modalità a fine gara. Il Camaro interrompe una striscia positiva di sei risultati utili consecutivi e resta a quota 12 punti in classifica. Nel prossimo turno match interno contro il Paternó.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007