Emendamento "alluvione", Barcellona manda in tilt l'Ars - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Emendamento “alluvione”, Barcellona manda in tilt l’Ars

Santi Cautela

Emendamento “alluvione”, Barcellona manda in tilt l’Ars

mercoledì 24 Luglio 2019 - 18:58
Emendamento “alluvione”, Barcellona manda in tilt l’Ars

Aula bloccata sull'emendamento per Barcellona Pozzo di Gotto proposto da Forza Italia. Marchetta per il Pd, necessità temporale per il governo.

L’articolo 1 del collegato stralcio alla finanziaria prevede un fondo per le imprese colpite da calamità naturali. Tra gli emendamenti in discussione, quello presentato dal capogruppo di Forza Italia, il deputato regionale Tommaso Calderone, che destina 1 milione di euro per i cittadini di Barcellona Pozzo di Gotto colpiti dall’alluvione nel 2011.

L’Assemblea si è incastrata su questo emendamento che ha avuto il via libera della commissione bilancio e dell’Assessore Armao. Secondo il Pd si tratterebbe di una marchetta inconcepibile, una norma dovrebbe essere erga omnes commenta l’On. Cracolici. L’On. Lupo propone invece di accorpare l’emendamento trovando un modo per estendere la portata del fondo anche ad altre realtà.

L’Onorevole Antonio Catalfamo ha preso parola, come capogruppo di Fratelli d’Italia, per sostenere l’emendamento auspicando una soluzione per i cittadini di Barcellona. L’aula è stata sospesa dopo la proposta dello stesso Calderone di riscrivere l’emendamento e includere anche le altre alluvioni successive al 2011.

Il Presidente Micciché ha però deciso di rinviare questo passaggio a martedì prossimo poiché il voto finale sul collegato non sarebbe comunque arrivato stasera. Tra ritardi e sub-emendamenti, i 6 collegati alla finanziaria rischiano di vedere la luce non prima di metà agosto, quando però la maggior parte dei funzionari sarà in ferie.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007