Via Veglia e via Carbonara, serve l’intesa col Genio Civile. Mondello sollecita Accorinti - Tempostretto

Via Veglia e via Carbonara, serve l’intesa col Genio Civile. Mondello sollecita Accorinti

Via Veglia e via Carbonara, serve l’intesa col Genio Civile. Mondello sollecita Accorinti

venerdì 09 Ottobre 2015 - 22:02

Il consigliere comunale del gruppo Udc ha sollecitato il sindaco a consegnare le aree per i lavori urgenti a difesa della costa. Due giorni fa, il Dipartimento Protezione Civile ha assolto agli ultimi adempimenti richiesti dal Genio Civile

Le mareggiate del 6, 7 e 8 novembre 2014 hanno dato il colpo di grazia. Sono “servite” quantomeno a smuovere la macchina amministrativa e pochi giorni dopo fu redatta una relazione tecnica da parte del Dipartimento Protezione Civile e difesa del suolo.

Nelle vie Veglia e Carbonara, a Tremestieri, sono a rischio le case e gli abitanti, visto che l’erosione ha raggiunto picchi di oltre sei metri in 15 anni. Le scogliere preesistenti risalgono agli inizi degli anni ’80 ma si presentano oggi in stato di abbandono e non assolvono al proprio compito. E’ dunque urgente un intervento di manutenzione.

Il Consiglio comunale, con proprio ordine del giorno del 18 novembre 2014, ha deliberato indirizzo politico all’Amministrazione di porre in essere tutti gli interventi necessari per la salvaguardia degli abitanti e dei luoghi di via Carbonara e Veglia, autorizzando a prelevare dai fondi Tasi 2014 le risorse necessarie.

Il 26 febbraio 2015, l’importo dei lavori è stato quantificato in 262mila euro. Il 9 settembre, il Genio Civile chiedeva al dipartimento Protezione Civile integrazione di elaborati progettuali e documenti, prodotti il 7 ottobre.

Ora, in vista della stagione delle mareggiate, il consigliere Franco Mondello invita il sindaco Renato Accorinti a “porre in essere tutti gli atti necessari per raggiungere un’intesa con il Genio Civile al fine di fare autorizzare la consegna delle aree per i lavori urgenti”.

Tag:

4 commenti

  1. Sig. Mondello, lasci perdere le lettere indirizzate al sindaco che non conta nulla come il due di briscola, lei che conosce bene gli amministratori perchè in passato lo è stato, sa perfettamente che deve scrivere a Signorino per ottenere qualcosa, anche se in questa circostanza, dato che a quest’ultimo non gli importa nulla, non farà proprio nulla ed anche se il fantoccio dovesse azzardarsi a dire qualcosa, lo troncherebbe all’inizio.Dunque appello inutile.Si rivolga a Mariedit, che forse conoscendo bene ed apprezzando questi bravi amministratori potrà perorare la sua richiesta.Cordiali saluti.

    0
    0
  2. Sig. Mondello, lasci perdere le lettere indirizzate al sindaco che non conta nulla come il due di briscola, lei che conosce bene gli amministratori perchè in passato lo è stato, sa perfettamente che deve scrivere a Signorino per ottenere qualcosa, anche se in questa circostanza, dato che a quest’ultimo non gli importa nulla, non farà proprio nulla ed anche se il fantoccio dovesse azzardarsi a dire qualcosa, lo troncherebbe all’inizio.Dunque appello inutile.Si rivolga a Mariedit, che forse conoscendo bene ed apprezzando questi bravi amministratori potrà perorare la sua richiesta.Cordiali saluti.

    0
    0
  3. Sig Mondello ma se ricordo bene lei è stato eletto con i voti degli abiatanti di Tremestieri e dintorni e se ricordo bene è stato anche vicesindaco ed allora mi spieghi perchè adesso si rivolge al sindaco e quando lei aveva la possibilità di fare qualcosa non ha fatto nulla. A lei l’onere della risposta che già so non arriverà mai perchè è facile fare fare le cose agli altri e cercare di rimanere puliti addossando ad altri la colpa di non fare nulla. Lei cosa ha fatto per Messina e dintorni?

    0
    0
  4. Sig Mondello ma se ricordo bene lei è stato eletto con i voti degli abiatanti di Tremestieri e dintorni e se ricordo bene è stato anche vicesindaco ed allora mi spieghi perchè adesso si rivolge al sindaco e quando lei aveva la possibilità di fare qualcosa non ha fatto nulla. A lei l’onere della risposta che già so non arriverà mai perchè è facile fare fare le cose agli altri e cercare di rimanere puliti addossando ad altri la colpa di non fare nulla. Lei cosa ha fatto per Messina e dintorni?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007