Ex Province senza soldi. "La paralisi blocca opere e gare", si dimette il Dirigente - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ex Province senza soldi. “La paralisi blocca opere e gare”, si dimette il Dirigente

Rosaria Brancato

Ex Province senza soldi. “La paralisi blocca opere e gare”, si dimette il Dirigente

sabato 11 Maggio 2019 - 07:43
Ex Province senza soldi. “La paralisi blocca opere e gare”, si dimette il Dirigente

A rischio i progetti del Masterplan ma anche opere cantierabili e la manutenzione delle strade

Senza soldi è impossibile programmare e le “briciole” che con l’accordo stipulato tra Stato e Regione arriveranno per la Città Metropolitana di Messina basteranno appena a mettere alcune toppe.

L’impossibilità di approvare i bilanci, per la grave criticità finanziaria, ha determinato la paralisi amministrativa e, sulla base delle oggettive difficoltà attuali, il Dirigente facente funzioni del settore Viabilità ed Edilizia solastica Francesco Roccaforte, ha ufficialmente rimesso il proprio mandato.

Un gesto forte, un segnale per quanti dovrebbero davvero riflettere sull’agonia degli Enti intermedi.

La paralisi amministrativa che costringe l’Ente ad operare in regime di gestione provvisoria, – ha dichiarato il Dirigente Roccaforte – impedisce l’attivazione delle procedure di appalto e di esecuzione degli interventi da programmare o già definiti, nell’ambito del Masterplan e di altri programmi a valenza regionale e nazionale. Si rischia di perdere o di veder bloccati investimenti pari, nell’immediato, a circa 44.500.000 di euro ed a medio termine a circa 132.000.000 di euro nel settore delle strade provinciali e dell’edilizia scolastica. In queste condizioni le attività in corso nei settori dell’edilizia scolastica e della viabilità, e quelle portate avanti durante il 2018, con la redazione di oltre 60 progetti cantierabili e con lo svolgimento di circa 50 procedure di gara d’appalto, risultano praticamente vanificate, tanto che non ha senso continuare a mantenere un incarico, che era stato motivato con l’obiettivo dichiarato di coordinare ed accelerare l’attuazione dei programmi di finanziamento”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007