Figlio del boss messinese pesta detenuto che scopre tresca con la prof in carcere

Figlio del boss messinese pesta detenuto che scopre tresca con la prof in carcere

Alessandra Serio

Figlio del boss messinese pesta detenuto che scopre tresca con la prof in carcere

giovedì 07 Dicembre 2023 - 20:10

E' Paolo Gatto, figlio dello storico capo clan di Giostra, già protagonista di raid violenti in città

L’episodio risale alla scorsa primavera ma trapela soltanto adesso, a indagini chiuse. Protagonista è Paolo Gatto, figlio dello storico boss di Giostra Puccio Gatto. E’ accusato di aver picchiato un detenuto, rinchiuso come lui nel carcere Due Palazzi di Padova, che lo aveva scoperto a fare sesso con una insegnante della struttura detentiva. A darne notizia è Il Mattino di Padova.

Le accuse

Il rampollo della mala messinese, la docente di matematica e altri sei detenuti sono ora accusati, a vario titolo, di concorso in danneggiamenti, lesioni aggravate e accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione. Perché l’aspirante boss di 26 anni aveva anche a disposizione un telefonino, usato per chattare con la donna. Il gruppo di detenuti aveva pianificato due spedizioni punitive contro la vittima, messe a segno a distanza di pochi giorni: la prima all’interno di un’area messa a disposizione dell’associazione che cura la storica rivista dei detenuti.

La vicenda

Gatto, ricostruisce l’inchiesta, è stato scoperto nel bagno con la docente da un altro recluso, che segnala il fatto alla direzione. La punizione non si è fatta attendere: l’11 maggio l’uomo viene pestato dal messinese e altri tre, il 21 maggio lo colpiscono a sprangate e con attrezzi, nella palestra, rompendogli un femore. Tutto sotto gli occhi delle telecamere di sicurezza ma quando arrivano gli agenti la vittima è già a terra, sanguinante e lacerante. Per tutti scatta il trasferimento, Gatto finisce a Verona ma anche da lì la relazione con la prof continua, è lei stessa ad andare a trovarlo, in agosto, fornendogli tutto l’occorrente per chattare.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007