Furci. Carenza di tombe, presto 24 nuovi loculi in vetroresina nel cimitero del centro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Furci. Carenza di tombe, presto 24 nuovi loculi in vetroresina nel cimitero del centro

Carmelo Caspanello

Furci. Carenza di tombe, presto 24 nuovi loculi in vetroresina nel cimitero del centro

mercoledì 15 Aprile 2020 - 07:30
Furci. Carenza di tombe, presto 24 nuovi loculi in vetroresina nel cimitero del centro

Via libera della Giunta alla realizzazione del progetto da 40mila euro

FURCI SICULO – Perizia approvata e somma assegnata. Il cimitero di Furci Siculo potrà presto contare su 24 nuovi loculi. Si tratta di strutture prefabbricate, per le quali è giunto ieri il via libera della Giunta. Un’opera importante, considerata la “straordinaria necessità ed urgenza – evidenziano il sindaco Matteo Francilia e l’assessore al Cimitero, Francesco Moschella – per la mancanza di disponibilità di tombe nel camposanto del centro”. Il progetto prevede tre blocchi da otto loculi in vetroresina. “Facili da montare – spiegano gli amministratori – e di immediata fruibilità”.

L’importo dei lavori

Nel corso della Giunta, sindaco e assessori hanno ritenuto di collocare le celle sul terrazzo di ingresso al primo livello. L’Ufficio tecnico è stato incaricato di redigere la perizia. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 39mila e 500 euro, dei quali 34mila e 867 per fornitura e posa in opera e 4mila e 633 per somme a disposizione dell’Amministrazione. Le somme sono state già assegnate al responsabile dell’area tecnica. La lapide anteriore di ogni tomba sarà realizzata in marmo bianco di Carrara. La copertura con pannelli in doppia lamiera.

Provvedimento tampone in attesa di opere definitive

Si tratta comunque di un provvedimento tampone in attesa di interventi definitivi che potrebbero passare attraverso la richiesta di un project financing che oltre al cimitero del centro interesserebbe anche quello della frazione collinare di Artale. In municipio è giunta una proposta che riguarda lavori di ampliamento, realizzazione di nuove celle, gestione e riqualificazione dei due cimiteri. A presentarla, una società cooperativa di Pace del Mela. La stessa alla quale nelle scorse settimane sono stati consegnati i lavori per il progetto di finanza che riguarda il camposanto di S. Teresa centro e quello di Misserio. Un intervento che prevede tra l’altro la costruzione di 800 nuove tombe. In quel caso il percorso burocratico è giunto al termine. A Furci Siculo, invece, l’iter è ancora alla fase iniziale.

La copertura con pannelli in doppia lamiera. Si tratta comunque di un provvedimento tampone in attesa di interventi definitivi che potrebbero passare attraverso la richiesta di un project financing che oltre al cimitero del centro interesserebbe anche quello della frazione collinare di Artale. In municipio è giunta una proposta che riguarda lavori di ampliamento, realizzazione di nuove celle, gestione e riqualificazione dei due cimiteri. A presentarla, una società cooperativa di Pace del Mela. La stessa alla quale nelle scorse settimane sono stati consegnati i lavori per il progetto di finanza che riguarda il camposanto di S. Teresa centro e quello di Misserio. Un intervento che prevede tra l’altro la costruzione di 800 nuove tombe. In quel caso il percorso burocratico è giunto al termine. A Furci Siculo, invece, l’iter è ancora alla fase iniziale.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007