Gesso, un successo la 7° Rassegna Popolare Ibbisota. Tante le presenze registrate - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gesso, un successo la 7° Rassegna Popolare Ibbisota. Tante le presenze registrate

Salvatore Di Trapani

Gesso, un successo la 7° Rassegna Popolare Ibbisota. Tante le presenze registrate

lunedì 19 Agosto 2019 - 12:15
Gesso, un successo la 7° Rassegna Popolare Ibbisota. Tante le presenze registrate

Arte culinaria siciliana, tradizione e senso di comunità sono state le caratteristiche principali della settima edizione della “Rassegna Popolare Ibbisota”. Grande afflusso di visitatori, per una manifestazione riuscita.

Si riconferma un appuntamento di successo, quello con l’ormai tradizionale “Rassegna Popolare Ibbisota” di Gesso. La manifestazione, giunta ormai alla sua settima edizione, ha registrato numerose presenze che hanno garantito la buona riuscita dell’evento.

Un vero e proprio “Expo della sicilianità” nel borgo di Gesso, nato grazie alla passione di tanti giovani e al loro amore per la propria terra. L’idea, infatti, nasce dal desiderio di mantenere in vita il borgo messinese e di tramandarne la storia, la cultura e le tradizioni.

Tante le attrazioni e le peculiarità che hanno caratterizzato la rassegna, dalle sfilate dei carretti siciliani alle degustazioni enogastronomiche. Novità di quest’anno è stata “A Lapa chi Rusti” ideata da Enrico Munafò e disegnata dall’ artista Stefania Sottile. Si tratta di una vera e propria rivisitazione dei carretti siciliani che ha proposto salsicce arrostite, panini imbottiti e “street food” locali.

Immancabili, poi, le esibizioni canore, musicali e cabarettistiche. Tra gli ospiti presenti anche il direttore artistico del carnevale di Acireale Giulio Vasta e il presidente Orazio Fazio. A completare il quadro le esposizioni artigianali degli abitanti del borgo.

Un’iniziativa efficace, dunque, che strizza l’occhio al turismo e guarda ad un rilancio del territorio ormai ben avviato. Gesso è infatti sempre più conosciuto e apprezzato, grazie anche alla presenza della caratteristica chiesa madre e del Museo “cultura e musica popolare dei peloritani”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007