Insieme contro l'aids. Due giornate dedicate alla prevenzione e alla conoscenza - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Insieme contro l’aids. Due giornate dedicate alla prevenzione e alla conoscenza

Insieme contro l’aids. Due giornate dedicate alla prevenzione e alla conoscenza

martedì 26 Novembre 2013 - 09:11
Insieme contro l’aids. Due giornate dedicate alla prevenzione e alla conoscenza

Il 30 Novembre e l’1 Dicembre le Unità operative complesse di malattie infettive del Policlinico “G. Martino”, degli ospedali riuniti Papardo-Piemonte e dell’ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto saranno in piazza con i giovani volontari della Croce Rossa Italiana, con le associazioni di volontariato della città di Messina per parlare di HIV

Si rinnova anche quest’anno, con due giornate dedicate, l’appuntamento con la prevenzione e la conoscenza in materia di AIDS. Il 30 Novembre e l’1 Dicembre le Unità operative complesse di malattie infettive del Policlinico “G. Martino”, degli ospedali riuniti Papardo-Piemonte e dell’ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto saranno in piazza con i giovani volontari della Croce Rossa Italiana, con le associazioni di volontariato della città di Messina per parlare di HIV, ma soprattutto per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli strumenti e i gesti di responsabilità che possono fare la differenza.

Due giornate, ma anche due piazze per diffondere materiale informativo e avere l’opportunità di effettuare il test HIV su base volontaria in forma anonima: si comincia il 30 Novembre dalle 16:00 alle 20:00 a piazza Cairoli, mentre dalle 21 ci si sposta a piazza Duomo sino alle 24; si prosegue poi l’1 Dicembre dalle 16:00 alle 20 sempre a piazza Cairoli.

L’obiettivo è quello di alimentare in modo serio e concreto la cultura della prevenzione: medici e operatori saranno a disposizione tutto il giorno per rispondere a domande e fornire chiarimenti. Un esame, quello dell’HIV, gratuito che non necessita di prescrizione medica e di cui spesso si conosce poco: è sufficiente, infatti, sottoporsi ad un semplice prelievo di sangue senza alcuna preparazione; ogni campione è accompagnato da una scheda sui fattori di rischio ai quali si è o si è stati esposti e in meno di 24 ore è possibile ottenere il risultato.

Nel mondo 35 milioni di persone vivono tuttora con l’HIV, in particolare nel 2011 sono stati 2,6 milioni i nuovi casi diagnosticati e 1,8 milioni le morti registrate per AIDS. La mancanza reale di consapevolezza rispetto a tale tema è ancora l’aspetto che più emerge alla luce dei dati: in Europa infatti il 30% dei sieropositivi non sa di esserlo. Il laboratorio HIV dell’UOC di Malattie infettive, al terzo piano della Torre biologica (Pad G), resta comunque aperto al pubblico tutti i giorni feriali dalle 9 alle 13 (Tel. 090-2213349/7099/3897) .

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007