Giardini Naxos. Rubano gioielli dal valore di 230mila euro, arrestati due catanesi - Tempostretto

Giardini Naxos. Rubano gioielli dal valore di 230mila euro, arrestati due catanesi

Marco Ipsale

Giardini Naxos. Rubano gioielli dal valore di 230mila euro, arrestati due catanesi

venerdì 13 Novembre 2020 - 19:14

Ad un rappresentante palermitano, pedinato per tutto il viaggio

Era andato da Palermo a Giardini Naxos per mostrare un campionario di gioielli ma, appena sceso dall’auto, gli erano stati rubati. Un furto da 230mila euro.

I carabinieri di Taormina e Giardini Naxos hanno visto le immagini della videosorveglianza del luogo e sulle vie di fuga e, dopo un mese di indagini, sono riusciti a ricostruire l’azione, ripercorrendo spostamenti e contatti, e individuare i responsabili. Un’azione ben studiata e pianificata. Avevano pedinato il rappresentante sin da Palermo, per poi entrare in azione all’arrivo a Giardini e fuggire ad alta velocità in autostrada fino a Catania, dove avevano nascosto le auto usate per il furto. Sono state trovate nel corso delle perquisizioni, insieme ai telefoni cellulari e agli abiti usati durante il furto.

Due catanesi, il 50enne Alfio Di Marco e il 51enne Filippo Vinciguerra, già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati per furto aggravato.

Il giudice del Tribunale di Messina, valutati i gravi indizi di colpevolezza e la pericolosità sociale dei due indagati, ha disposto per loro gli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007