Venerdì si inaugura la terza edizione di Naxoslegge, il Festival delle narrazioni - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Venerdì si inaugura la terza edizione di Naxoslegge, il Festival delle narrazioni

Venerdì si inaugura la terza edizione di Naxoslegge, il Festival delle narrazioni

mercoledì 18 Settembre 2013 - 11:24
Venerdì si inaugura la terza edizione di Naxoslegge, il Festival delle narrazioni

Tutto pronto per la III edizione di Naxoslegge, il festival delle narrazioni che si svolge a Giardini Naxos, dal 20 al 28 settembre e che, quest'anno tocca varie location, oltre alla bellissima terrazza del Lido di Naxos, partner ufficiale dell'evento, dove si svolgeranno molti degli eventi in programma

Due le grandi direttrirci su cui si muove il festival: Naxoslegge..la storia e Naxoslegge..la politica. Storia e politica, declinate nelle loro più diverse accezioni, faranno da protagoniste in questa III edizione che si inaugura il 20 settembre al Museo archeologico di Giardini Naxos, con la presentazione del libro di Luciano Canfora “Intervista sul potere”, a cui seguirà un incontro di celebrazione dell’anniversario dannunziano, letto attraverso l’impresa di Fiume, con la presentazione del romanzo “Le stelle danzanti” di Gabriele Marconi. In serata, per Pagine ritrovate, Nel ventre del teatro, omaggio a Carmelo Bene e Giovanni Testori, due grandi outsider del teatro italiano. Interverranno i critici teatrali Carlo Coppola, Vincenza Di Vita, Stefania Rimini e diversi performer. Il sabato 21, per le scuole, che avvieranno il progetto “Maratone di lettura” che si ripeterà per tutta la durata del festival, incontro sul romanzo storico, con alcune tra le voci più significative della narrativa siciliana, da Alberto Samonà a Simona Lo Iacono. Nello stesso pomeriggio, incontro sul tema “Sovranità” con l’editore Eduardo Zarelli e Mario Di Mauro, coordinato dal giornalista Antonio Arena; incontro seguito dal dibattito sul tema “43 e dintorni” cui prenderanno parte i giornalisti Ezio Costanzo, di cui sarà proiettato il film documentario sullo sbarco, e Salvo Barbagallo, conoscitore profondo dei temi dell’indipendentismo siciliano post bellico. Domenica 22 lo scenario si sposta alla stazione liberty di Taormina Giardini, luogo ideale per la inaugurazione, realizzata in collaborazione con RFI, della nuova sezione di Naxoslegge….il viaggio. Prenderanno parte all’evento Mario Bolognari, i ragazzi di Addio pizzo travel con Pico di Trapani e il suo Viaggio in Sicilia e Marcella Croce, la nota reporter, presidente del festival del viaggio di Palermo. Seguirà la visita guidata della stazione, che si ripeterà il 28 mattina, a cura dell’architetto Antonio Amato, che ne ha curato il restauro nel 1995. Nella stessa occasione sarà realizzata, in collaborazione con Coccinelle, una singolare mostra di borse da viaggio decorate da noti artisti di Messina. Il pomeriggio del 22, per Naxoslegge…la legalità, in collaborazione con l’associazione anti racket di Giardini Naxos e l’associazione nazionale polizia di stato, gruppo di Taormina, presso il cine teatro comunale, alla presenza del Questore di Messina, dott. Carmelo Gugliotta e dei figli di Rocco Chinnici, ci sarà la presentazione del libro “Cosi non si può vivere” di F. De Pasquale e Eleonora Iannelli. A seguire, per la sezione dal vivo, dedicata alla editoria dello spettacolo, nell’anniversario della morte di Lucio Battisti, Pietruccio Montalbetti, leader storico dei Dik-Dik, presenterà il suo “Io e Lucio Battisti”, con l’autore interverrà il noto musicista siciliano Carlo Muratori.

E mentre la macchina organizzativa gira a pieno regime per ottimizzare al meglio questa terza edizione di Naxoslegge, e ieri gli architetti e gli artisti impegnati nel conconcorso “vetrine letterarie” hanno effettuato gli ultimi sopralluoghi per allestire le loro opere, arriva per il Festival un interessante quanto ambito riconoscimento.

L’Unesco, tramite il suo Club di Taormina – Valli d’Alcantara e d’Agrò ha concesso il Logo e del Patrocinio alla manifestazione” Naxoslegge”.

A comunicarlo alla direttrice artistica della manifestazione, visibilmente soddisfatta, è stato il Presidnete del Clun Giuseppe Tindaro Toscano della Zecca che ricopre anche la carica di Consigliere e Vice Presidente Nazionale FICLU UNESCO.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007