I lavori sul lungomare Livatino a Torregrotta, scagionati i 3 tecnici - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

I lavori sul lungomare Livatino a Torregrotta, scagionati i 3 tecnici

Alessandra Serio

I lavori sul lungomare Livatino a Torregrotta, scagionati i 3 tecnici

lunedì 10 Luglio 2017 - 22:35
I lavori sul lungomare Livatino a Torregrotta, scagionati i  3 tecnici

Il cantiere era stato sequestrato e in primo grado gli ingegneri interessati erano stati condannati. La corte d'Appello li ha invece assolti con formula piena

In primo grado erano stati condannati ad un anno e 4 mesi. La Corte di Appello di Messina (Presidente Sicuro) ha invece ieri ribaltato il verdetto, scagionando i tre ingegneri finiti sotto inchiesta per i lavori di rifacimento del lungomare di Torregrotta del decennio scorso.

I giudici di secondo grado hanno assolto con formula piena, perché il fatto non sussite il geometra Domenico De Luca, dell’Ufficio tecnico, Pietro Nastasi, dell’Area tecnica territorio e ambiente, e infine il geometra Antonio Marchetta, sempre dipendente dell’Ufficio tecnico, dall'accusa di falso ideologico. Erano difesi dagli avvocati Pasquale Gazzara, Piero Pollicino e Bonaventura Candido.

L'accusa per i tre era di aver attestato la cantierabilità dell'opera, dando per acquisite le prescritte autorizzazioni degli enti competenti, Capitaneria di porto e Sovrintendenza ai Beni culturali e ambientali, procedendo in tal modo alla realizzazione di un manufatto costituito da un marciapiede di rialzo della lunghezza di 177 metri e della larghezza di 7 metri circa, arredato con panchine ed alberi di palma.

Il lungomare Livatino venne sequestrato dalla magistratura poco tempo dopo la consegna dei lavori.

Adesso per loro la vicenda giudiziaria si chiude con un'assoluzione piena. In primo grado nel 2014 il giudice monocratico Massimiliano Micali li aveva invece condannati, non riconoscendo loro le attenuanti generiche.

Alessandra Serio

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007