Operazione Matassa, processo a febbraio per i casi di corruzione elettorale - Tempostretto

Operazione Matassa, processo a febbraio per i casi di corruzione elettorale

Alessandra Serio

Operazione Matassa, processo a febbraio per i casi di corruzione elettorale

Tag:

mercoledì 09 Novembre 2016 - 19:58

Il GUP Vermiglio ha rinviato a giudizio al prossimo 8 febbraio i deputati Genovese, Rinaldi e gli altri imputati per i casi di "scambio politico-elettorale" intercettati dalla Polizia durante le regionali 2012 e le amministrative 2013.

Nessuno sconto o quasi, alla fine dell'udienza preliminare sull'operazione Matassa, l'indagine della Squadra Mobile sui presunti casi di corruzione elettorale durante le ultime regionali e poi le amministrative a Messina. Erano da poco passate le 20 quando il GUP Vermiglio ha chiuso la camera di consiglio, rinviando a giudizio tutti gli imputati che hanno scelto il rito ordinario, la gran parte degli indagati.

Sarà il processo quindi a stabilire se le accuse sono fondate, sia per gli esponenti politici che per i volti nuovi e le vecchie leve dei principali clan cittadini, da Santa Lucia sopra Contesse a Camaro. Processo che comincerà l'8 febbraio prossimo.

Il giudice Vermiglio ha deciso anche tre assoluzioni parziali, scagionando Angelo Pernicone e Francesco Foti dall'accusa di aver provato ad estorcere Giannetto, e Domenico Trentin dall'accusa di aver partecipato ad un tentato omicidio, addossatogli da un collaboratore. Tutti e tre saranno comunque processati per le altre accuse, in particolare quelle di essere organici ai clan.

I Pernicone torneranno davanti al giudice molto prima di febbraio. Venerdì prossimo, infatti, ancora una volta nell'aula bunker del carcere di Gazzi, si terrà l'incidente probatorio chiesto dalla Procura per vagliare e "cristallizzare" le dichiarazioni che chiamano in causa gli imputati eccellenti, ossia i deputati Francantonio Genovese e Franco Rinaldi e i fedeli Paolo David e Paolo Siracusano.

È una nuova tegola giudiziaria quella di oggi, quindi, per Genovese e Rinaldi, già sotto processo e in attesa per Corsi d'oro.

Alessandra Serio

16 commenti

  1. Leggeremo mai qualcosa sulla galassia genovesiana da parte di Donna Sarina?
    Sarebbe interessantissima una sua analisi a tutto tondo.

    0
    0
  2. Leggeremo mai qualcosa sulla galassia genovesiana da parte di Donna Sarina?
    Sarebbe interessantissima una sua analisi a tutto tondo.

    0
    0
  3. E’ il momento di fare PIAZZA PULITA di questi politici, una palla di piombo che ci trascina sui fondali dello Stretto. Il trionfo di TRUMP incarna la maggioranza dei cittadini che paga il prezzo più grande di una politica che non mette più al centro dei valori la PERSONA, ecco l’analogia con il MOVIMENTO 5 STELLE, che certamente non ha alcune sue posizioni oltranziste. TRUMP si è servito di una frase da anni in bocca a GRILLO *NESSUNO SARA’ LASCIATO INDIETRO*, impegno sancito nel disegno di legge per il Reddito di Cittadinanza, con parole laiche e religiose allo stesso tempo, emozionanti *IL REDDITO CHE REMUNERA UN’ATTIVITA’ DI VALORE, CHE E’ L’ATTIVITA’ DI VITA*. Saremo testimoni di una rivoluzione pacifica compiuta con la CLAVA del VOTO.

    0
    0
  4. E’ il momento di fare PIAZZA PULITA di questi politici, una palla di piombo che ci trascina sui fondali dello Stretto. Il trionfo di TRUMP incarna la maggioranza dei cittadini che paga il prezzo più grande di una politica che non mette più al centro dei valori la PERSONA, ecco l’analogia con il MOVIMENTO 5 STELLE, che certamente non ha alcune sue posizioni oltranziste. TRUMP si è servito di una frase da anni in bocca a GRILLO *NESSUNO SARA’ LASCIATO INDIETRO*, impegno sancito nel disegno di legge per il Reddito di Cittadinanza, con parole laiche e religiose allo stesso tempo, emozionanti *IL REDDITO CHE REMUNERA UN’ATTIVITA’ DI VALORE, CHE E’ L’ATTIVITA’ DI VITA*. Saremo testimoni di una rivoluzione pacifica compiuta con la CLAVA del VOTO.

    0
    0
  5. Mariedit min…….zzica…………da Zelig….vai al Casting…..

    0
    0
  6. Mariedit min…….zzica…………da Zelig….vai al Casting…..

    0
    0
  7. cu iè ?????? donna sarina

    0
    0
  8. cu iè ?????? donna sarina

    0
    0
  9. I politici che non mettono al centro la PERSONA,terrorizzati dalla CLAVA VOTO che sta per abbattersi su di loro,tentano disperatamente di fermarla modificando le leggi elettorali,anzi il PARTITO DEMOCRATICO fa di più,se la cuce su misura per vincere alle prossime comunali siciliane.Prendo come esempio Messina. Nel 2013 si andò al ballottaggio,vinse ACCORINTI senza una sua maggioranza,era in vigore il voto disgiunto. Alle prossime elezioni sarà premiato SINDACO e COALIZIONE di LISTE con il premio di maggioranza assoluta,basta raggiungere il 40%. Nel 2013 CALABRO’ raggiunse il 49,93%,le 8 LISTE COLLEGATE il 65,38% (UDC 12,64%)(PD 12,21%)(DR 11,51%),se sommo il 7,61% di FELICE PER MESSINA il PD non avrebbe superato il 19,82%. DA SOLO NON VINCE

    0
    0
  10. I politici che non mettono al centro la PERSONA,terrorizzati dalla CLAVA VOTO che sta per abbattersi su di loro,tentano disperatamente di fermarla modificando le leggi elettorali,anzi il PARTITO DEMOCRATICO fa di più,se la cuce su misura per vincere alle prossime comunali siciliane.Prendo come esempio Messina. Nel 2013 si andò al ballottaggio,vinse ACCORINTI senza una sua maggioranza,era in vigore il voto disgiunto. Alle prossime elezioni sarà premiato SINDACO e COALIZIONE di LISTE con il premio di maggioranza assoluta,basta raggiungere il 40%. Nel 2013 CALABRO’ raggiunse il 49,93%,le 8 LISTE COLLEGATE il 65,38% (UDC 12,64%)(PD 12,21%)(DR 11,51%),se sommo il 7,61% di FELICE PER MESSINA il PD non avrebbe superato il 19,82%. DA SOLO NON VINCE

    0
    0
  11. I messinesi che vogliono il CAMBIAMENTO sanno che l’asticella è il 40% per vincere le elezioni, il BALLOTTAGGIO è oramai impossibile in Sicilia, perché il nocciolo duro dei vecchi partiti politici è tra il 20% e 25% max, per cui l’UDC non potrà aspirare ai due forni del CENTROSINISTRA o CENTRODESTRA, ma soprattutto perché i sondaggi e le recenti elezioni amministrative in Sicilia danno il MOVIMENTO 5 STELLE oltre il 30%. Noi messinesi saremo messi alla prova, dopo non varranno più lamentele o delusioni. TRENTADUE saranno i consiglieri a Palazzo Zanca, quindi la pressione su di noi sarà ancora più forte rispetto al passato, saranno quasi minacciosi, c’è gente che senza quell’indennità e posizione avrebbe difficoltà ad arrivare a fine mese.

    0
    0
  12. I messinesi che vogliono il CAMBIAMENTO sanno che l’asticella è il 40% per vincere le elezioni, il BALLOTTAGGIO è oramai impossibile in Sicilia, perché il nocciolo duro dei vecchi partiti politici è tra il 20% e 25% max, per cui l’UDC non potrà aspirare ai due forni del CENTROSINISTRA o CENTRODESTRA, ma soprattutto perché i sondaggi e le recenti elezioni amministrative in Sicilia danno il MOVIMENTO 5 STELLE oltre il 30%. Noi messinesi saremo messi alla prova, dopo non varranno più lamentele o delusioni. TRENTADUE saranno i consiglieri a Palazzo Zanca, quindi la pressione su di noi sarà ancora più forte rispetto al passato, saranno quasi minacciosi, c’è gente che senza quell’indennità e posizione avrebbe difficoltà ad arrivare a fine mese.

    0
    0
  13. eheheheheheheheheheheheheheh!

    0
    0
  14. eheheheheheheheheheheheheheh!

    0
    0
  15. A Messina è possibile il cambiamento? Nel 2013 la CLAVA VOTO si frammentò raggiungendo il 28,75%, parlo dei messinesi intorno a RESET- M5S- ACCORINTI, è poco per fronteggiare un esercito di candidati consiglieri che faranno tutto e di più per accaparrarsi i 32 posti. Pesano le caratteristiche della nostra economia MANGIASESTESSA, quindi non libera, prigioniera di rapporti amicali e di equilibri interni, pensate all’Università, Policlinico e Azienda Sanitaria, da essi passa parte del voto. Poi i soggetti direttamente interessati alle scelte del Comune, commercio e mercati, e alla spesa corrente e in c/capitale, sono liberi professionisti,rendita immobiliare,piccole ditte, di conseguenza i loro lavoratori. ROMA, TORINO e NAPOLI fanno sperare.

    0
    0
  16. A Messina è possibile il cambiamento? Nel 2013 la CLAVA VOTO si frammentò raggiungendo il 28,75%, parlo dei messinesi intorno a RESET- M5S- ACCORINTI, è poco per fronteggiare un esercito di candidati consiglieri che faranno tutto e di più per accaparrarsi i 32 posti. Pesano le caratteristiche della nostra economia MANGIASESTESSA, quindi non libera, prigioniera di rapporti amicali e di equilibri interni, pensate all’Università, Policlinico e Azienda Sanitaria, da essi passa parte del voto. Poi i soggetti direttamente interessati alle scelte del Comune, commercio e mercati, e alla spesa corrente e in c/capitale, sono liberi professionisti,rendita immobiliare,piccole ditte, di conseguenza i loro lavoratori. ROMA, TORINO e NAPOLI fanno sperare.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007