Giustizia, M5S annuncia aumento di magistrati nel distretto di Messina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giustizia, M5S annuncia aumento di magistrati nel distretto di Messina

Alessandra Serio

Giustizia, M5S annuncia aumento di magistrati nel distretto di Messina

martedì 14 Gennaio 2020 - 16:02
Giustizia, M5S annuncia aumento di magistrati nel distretto di Messina

La legge di bilancio destina 6 nuovi magistrati per il messinese, 3 per Barcellona. La soddisfazione del sottosegretario Villarosa

“Con la nuova rideterminazione delle piante organiche arriveranno 6 nuovi magistrati nel Distretto di Messina, manteniamo alta l’attenzione per il nostro territorio.” Il Sottosegretario del Movimento 5 Stelle commenta così la nuova rideterminazione delle piante organiche della magistratura, prevista nelle legge di bilancio, che per tutto il distretto di Messina prevede un aumento di 6 unità.

“Cerchiamo di seguire da tempo le grosse problematiche di tutto il distretto messinese, in particolare del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto e della Procura che si trovano a dover affrontare anche le pendenze aperte con la sede distaccata di Lipari. Grazie a questa nuova rideterminazione delle piante organiche, voluta fortemente dal nostro Governo, la città del Longano vedrà l’aumento più consistente di magistrati in provincia in quanto arriveranno 3 nuove unità, 2 per il Tribunale di Barcellona che da 15 unità previste dalla vecchia pianta organica salirà a 17 e uno per la procura di Barcellona che da 5 unità salirà a 6.”, afferma il sottosegretario.

Nei mesi scorsi proprio per Barcellona era stato lanciato l’allarme sotto organico. Le problematiche causate dalla mancanza di personale erano state illustrate dal procuratore capo Emanuele Crescenti ai nostri microfoni.

Dopo diversi incontri con il Presidente e il Procuratore capo, l’Ordine degli Avvocati e continue segnalazioni dal territorio credo che questo possa essere un primo ma importante passo per restituire alla mia città un po’ di dignità che le era stata tolta dalla riduzione prevista nel 2016 dal precedente Governo. Adesso bisognerà certamente intervenire anche sull’organico previsto come personale amministrativo, ai quali vanno i miei personali complimenti, perchè sta decisamente facendo i salti mortali per coprire i grossi deficit della sede distaccata di Lipari. Su questa tematica ho anche già interessato direttamente il ministro Bonafede affinché intervenga con decisione e urgenza. Ci tengo a garantire sempre il massimo impegno per il mio territorio che non può né deve essere abbandonato!”, conclude il sottosegretario alle Finanze.

Articoli correlati

Tag:

Insieme per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione. Ci siamo guadagnati la vostra fiducia lavorando con impegno. Abbiamo fatto qualche errore,ovviamente, ma non abbiamo mai derogato al nostro intento di libertà. Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, maggiori contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria. E‘ un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007