Villafranca, sequestrati 1309 kg di pesce. Scatta la multa da 57mila euro - Tempostretto

Villafranca, sequestrati 1309 kg di pesce. Scatta la multa da 57mila euro

Salvatore Di Trapani

Villafranca, sequestrati 1309 kg di pesce. Scatta la multa da 57mila euro

Tag:

venerdì 24 Marzo 2017 - 14:23

Sequestrati 1309 kg di novellame di sarda e gamberi, trasportati a bordo di due furgoni in direzione Palermo. Un’azione congiunta della capitaneria di porto della guardia costiera di Milazzo e della polizia stradale di Barcellona Pozzo di Gotto, che è scaturita in una salatissima multa da 57.000 euro.

I controlli sono scattati in mattinata, nei pressi dei caselli autostradali di Villafranca Tirrena. Gli operatori della capitaneria di porto della guardia costiera di Milazzo, congiuntamente con la polizia strada di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno posto in stato di fermo due furgoni. All’interno dei due mezzi, dopo un attento controllo, sono stati rinvenute288 cassette di polistirolo contenenti 1194 Kg di novellame di sarda e 20 cassette contenenti 115 Kg di gambero, destinate al mercato di Palermo e di Trapani per un totale di 1309 kg di prodotto ittico.

L’intero carico è stato subito sottoposto a sequestro, dopo i dovuti accertamenti grazie ai quali è stato possibile verificare il mancato possesso della documentazione necessaria al commercio del pesce e l’inidoneità dei mezzi utilizzati per il trasporto.

Sono stati vani i tentativi di occultare la merce da parte dei due conducenti, che avevano accatastato le casse contenenti il pesce all’interno di un vano del proprio mezzo, adibito al trasporto di animali vivi. Per entrambi sono scattate delle salatissime multe, dell’importo complessivo di circa 57.000 euro.

Il pesce è stato poi sottoposto a controlli da parte del personale veterinario dell’ASP n. 5 che lo ha ritenuto non idoneo al consumo, a causa della non accertata provenienza, disponendone quindi la distruzione.

Salvatore Di Trapani

2 commenti

  1. IL PROBLEMA NON E’ PRENDERSI E MULTARLI E’ALTRO PAGHERANNO LA MULTA?

    0
    0
  2. IL PROBLEMA NON E’ PRENDERSI E MULTARLI E’ALTRO PAGHERANNO LA MULTA?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007