Operazione Saldi sicuri: messinesi ingannati da sconti falsi, multe salate per i negozi "furbetti" del centro città - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Operazione Saldi sicuri: messinesi ingannati da sconti falsi, multe salate per i negozi “furbetti” del centro città

Veronica Crocitti

Operazione Saldi sicuri: messinesi ingannati da sconti falsi, multe salate per i negozi “furbetti” del centro città

sabato 23 Gennaio 2016 - 08:08
Operazione Saldi sicuri: messinesi ingannati da sconti falsi, multe salate per i negozi “furbetti” del centro città

Alcuni vestiti, che apparivano scontati col 40%, in realtà lo erano solo del 15%. In altri casi, i ribassi erano addirittura pari a zero.

I saldi in città sono ormai partiti da diverse settimane, in negozi e negozietti del centro e della periferia. Un vero assalto quello di uomini, donne e bambini pronti ad acquistare a prezzo vantaggioso quei capi che agognavano da mesi.

Eppure, in moltissimi casi, i messinesi sono stati semplicemente fregati. Fregati da sconti che, in realtà, non erano tali. Il giochino di aumentare i prezzi rispetto a quelli normali, e poi di applicare lo sconto, sembra esser stata difatti una pratica molto utilizzata.

I controlli della Guardia di Finanza, che proprio nelle ultime settimane ha messo a setaccio ventisei negozi, hanno scoperto un vero e proprio giro “truffe” le cui vittime eravamo noi, ignari acquirenti. Dopo aver segnato i prezzi di partenza, i militari sono tornati negli stessi negozi per verificare in che modo si stessero svolgendo i saldi. Ebbene, quello che hanno scoperto è che alcuni negozianti, al momento di applicare il saldo, avevano aumentato il prezzo di partenza.

Alcuni vestiti, ad esempio, che apparivano scontati col 40%, in realtà lo erano solo del 15%. In altri casi, i ribassi erano addirittura pari a zero. Clienti truffati e mai più rimborsati, quindi. In ben quattro negozi, i finanzieri hanno stangato i proprietari furbetti con multe di oltre 15mila euro. (Veronica Crocitti)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

32 commenti

  1. Un plauso alla G.dF. che ha smascherato la truffa perpetrata da ALCUNI commercianti ai danni dei cittadini. Caro sig. Picciotto, Lei che chiede di effettuare gli acquisti nei negozi cittadini dovrebbe evitare queste figure di m……..dei suoi iscritti. Questa è storia vecchia, è risaputo che in città vicine c’è maggiore concorrenza e convenienza nel fare acquisti, se poi , avendone la possibilità,si va “al nord” oltre ad un viaggetto si fanno veri affari. Nn c’è niente da fare la mentalità rimane sempre quella, spennare il pollo, lamentatevi lamentatevi ormai i Messinesi sono smalizziati ………………

    0
    0
  2. Un plauso alla G.dF. che ha smascherato la truffa perpetrata da ALCUNI commercianti ai danni dei cittadini. Caro sig. Picciotto, Lei che chiede di effettuare gli acquisti nei negozi cittadini dovrebbe evitare queste figure di m……..dei suoi iscritti. Questa è storia vecchia, è risaputo che in città vicine c’è maggiore concorrenza e convenienza nel fare acquisti, se poi , avendone la possibilità,si va “al nord” oltre ad un viaggetto si fanno veri affari. Nn c’è niente da fare la mentalità rimane sempre quella, spennare il pollo, lamentatevi lamentatevi ormai i Messinesi sono smalizziati ………………

    0
    0
  3. Ma si possono conoscere nomi e cognomi? Abbiamo al centro negozi snob ti guardano con la puzza sotto il naso e vendono un paio di calzini 12euro e sanno solo lamentarsi contro l’isola pedonale. Ma fate dei prezzi giusti. Xxxxxx.

    0
    0
  4. Ma si possono conoscere nomi e cognomi? Abbiamo al centro negozi snob ti guardano con la puzza sotto il naso e vendono un paio di calzini 12euro e sanno solo lamentarsi contro l’isola pedonale. Ma fate dei prezzi giusti. Xxxxxx.

    0
    0
  5. Oltre la sacrosanta multa che passato un po di tempo si dimentica sarebbe opportuno pubblicare anche i nomi dei negozi multati. I poveri clienti truffati saprebbero almeno cosa rischiano andando in quei negozi. Secondo me molto più efficace di una semplice multa.

    0
    0
  6. Oltre la sacrosanta multa che passato un po di tempo si dimentica sarebbe opportuno pubblicare anche i nomi dei negozi multati. I poveri clienti truffati saprebbero almeno cosa rischiano andando in quei negozi. Secondo me molto più efficace di una semplice multa.

    0
    0
  7. mi vien che ridere, cosa dice il “megagalattico” Pres di Confcommercio e il suo Add Stampa ???? che invitavano a comprare a Messina????? che si occupi di questo e non dei Bla bla bla bla……

    0
    0
  8. mi vien che ridere, cosa dice il “megagalattico” Pres di Confcommercio e il suo Add Stampa ???? che invitavano a comprare a Messina????? che si occupi di questo e non dei Bla bla bla bla……

    0
    0
  9. SICURAMENTE la maggior parte di loro sono i pseudo commercianti contro l’isola pedonale, la ConfCommercio messinese e i sedici eroi Consiglieri Comunali al loro fianco nello scippo della nostra ISOLA, non hanno nulla da dire su questo miserabile comportamento?

    0
    0
  10. SICURAMENTE la maggior parte di loro sono i pseudo commercianti contro l’isola pedonale, la ConfCommercio messinese e i sedici eroi Consiglieri Comunali al loro fianco nello scippo della nostra ISOLA, non hanno nulla da dire su questo miserabile comportamento?

    0
    0
  11. Probabilmente gli stessi venditori di stracci che erano contrari all’isola pedonale. ..chi truffa ovviamente non ha senso civico. Grazie sincero ai finanzieri

    0
    0
  12. Probabilmente gli stessi venditori di stracci che erano contrari all’isola pedonale. ..chi truffa ovviamente non ha senso civico. Grazie sincero ai finanzieri

    0
    0
  13. D.SA CROCITTI LEI HA SCRITTO SONO STATI FREGATI, E NON C’E’ NIENE DI NUOVO. C’E’ SOLO UNA PAROLA CHE SI POSSONO DEFINIRE GLI SCONTI TRUCCATI, ED E’ QUESTA: TRUFFA IN COMMERCIO

    0
    0
  14. D.SA CROCITTI LEI HA SCRITTO SONO STATI FREGATI, E NON C’E’ NIENE DI NUOVO. C’E’ SOLO UNA PAROLA CHE SI POSSONO DEFINIRE GLI SCONTI TRUCCATI, ED E’ QUESTA: TRUFFA IN COMMERCIO

    0
    0
  15. FrancescoBarbaro 23 Gennaio 2016 10:50

    Buongiorno
    Non pensate che per una questione di trasparenza verso i consumatori dovremmo conoscere i nomi dei negozianti oggetto delle sanzioni????

    0
    0
  16. FrancescoBarbaro 23 Gennaio 2016 10:50

    Buongiorno
    Non pensate che per una questione di trasparenza verso i consumatori dovremmo conoscere i nomi dei negozianti oggetto delle sanzioni????

    0
    0
  17. V per vendetta2 23 Gennaio 2016 13:53

    metteri i nomi no….. cosi da poter dare la possibilità a chi e stato truffato di richiedere un risarcimento del danno xke’ non c’è piu gusto che toccargli il portafoglio a questi furbetti 😉

    0
    0
  18. V per vendetta2 23 Gennaio 2016 13:53

    metteri i nomi no….. cosi da poter dare la possibilità a chi e stato truffato di richiedere un risarcimento del danno xke’ non c’è piu gusto che toccargli il portafoglio a questi furbetti 😉

    0
    0
  19. Finalmente qualcosa si muove ,grazie alla Guardia di Finanza.
    Continuate su questa strada per combattere tutto il marcio che gira intorno ai commercianti artigiani e liberi professionisti cioè l’evasione fiscale che ogni giorno commettono con grande sicurezza.Da statistiche(solo Messina ) si mettono in tasca oltre 2 Miliardi di euro all’anno per evasione fiscale, questi “galantuomini”.

    0
    0
  20. Finalmente qualcosa si muove ,grazie alla Guardia di Finanza.
    Continuate su questa strada per combattere tutto il marcio che gira intorno ai commercianti artigiani e liberi professionisti cioè l’evasione fiscale che ogni giorno commettono con grande sicurezza.Da statistiche(solo Messina ) si mettono in tasca oltre 2 Miliardi di euro all’anno per evasione fiscale, questi “galantuomini”.

    0
    0
  21. E triste che vari xxxxxxxxxxxxxxxxx hanno preso il posto dei Magazzini Piccolo, Rinciari, Siracusano, Rotino ecc.. E’ forte la nostalgia di una Messina che non c’è più

    0
    0
  22. E triste che vari xxxxxxxxxxxxxxxxx hanno preso il posto dei Magazzini Piccolo, Rinciari, Siracusano, Rotino ecc.. E’ forte la nostalgia di una Messina che non c’è più

    0
    0
  23. I nomi

    Grazie!!!!!

    0
    0
  24. I nomi

    Grazie!!!!!

    0
    0
  25. I nomi è importante metterli. Spesso per molto meno si viene sbattuti in prima pagina.

    0
    0
  26. I nomi è importante metterli. Spesso per molto meno si viene sbattuti in prima pagina.

    0
    0
  27. Dovete scrivere quali sono gli esercizi commerciali in oggetto altrimenti diventa un servizio quasi inutile

    0
    0
  28. Dovete scrivere quali sono gli esercizi commerciali in oggetto altrimenti diventa un servizio quasi inutile

    0
    0
  29. dite i nomi sei negozi così non compreremo da loro neanche uno spillo.

    0
    0
  30. dite i nomi sei negozi così non compreremo da loro neanche uno spillo.

    0
    0
  31. almeno quello che hanno truffato ora lo pagano con la multa,sempre se la pagano!!!

    0
    0
  32. almeno quello che hanno truffato ora lo pagano con la multa,sempre se la pagano!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007