I 'gioielli' bio della Cai di Furci in mostra a Berlino, i complimenti del ministro Bellanova - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

I ‘gioielli’ bio della Cai di Furci in mostra a Berlino, i complimenti del ministro Bellanova

Carmelo Caspanello

I ‘gioielli’ bio della Cai di Furci in mostra a Berlino, i complimenti del ministro Bellanova

martedì 11 Febbraio 2020 - 15:30
I ‘gioielli’ bio della Cai di Furci in mostra a Berlino, i complimenti del ministro Bellanova

L'Azienda messinese ha promosso i nostri agrumi sul palcoscenico mondiale di “Fruit logistica”

FURCI SICULO – La Cai dei fratelli Salvuccio e Carmelo Scarcella ha fatto degli agrumi della nostra terra una star sul palcoscenico mondiale di “Fruit logistica”. A Berlino, la Cooperativa agricoltori jonici che ha sede a Furci Siculo ha messo in mostra i suoi gioielli bio: arance e limoni. Ma anche le innovazioni nel campo della produzione e della lavorazione.

Al salone leader a livello globale per il commercio ortofrutticolo (3200 espositori e 78mila visitatori) che si svolge ogni due anni, il presidente della Cai Salvuccio Scarcella ha avuto modo di incontrare il ministro alle Politiche agricole Teresa Bellanova. La rappresentante del Governo nazionale si è soffermata nello stand della coop siciliana.

“Ha voluto sapere cosa facciamo e da dove venivamo – spiega il presidente Salvuccio Scarcella – mostrando grande interesse ed attenzione verso i prodotti e le modalità di lavorazione. Le ho spiegato che la nostra sede sorge a metà strada tra Messina e Taormina. Che produciamo circa 18mila tonnellate di agrumi (un terzo arance e il resto limoni) e che esportiamo in Italia e anche all’estero. Ho invitato il ministro a visitare il nostro stabilimento. Mi ha promesso che verrà. Ho voglia di mostrare – ci dice Salvuccio – il volto della nostra Messina, della Sicilia che produce”.

Il compiacimento del ministro

Teresa Bellanova si è complimentata con i vertici della Cai, che grazie alla qualità e agli investimenti nell’innovazione tecnologica si è ritagliata uno spazio di mercato a livello nazionale. E proprio in questo contesto lo scorso mese di gennaio i fratelli Scarcella hanno ottenuto un importante riconoscimento, conferito a Genova dallo storico “Corriere ortofrutticolo”.

La Cai dei fratelli Scarcella di Furci Siculo, figura tra i dieci “Protagonisti dell’ortofrutta italiana”. “Il ministro – ci dice Salvuccio Scarcella al rientro da Berlino – ci ha esortato ad andare avanti, a fare sempre meglio. Siamo orgogliosi”. Altrettanto orgogliosi sono i furcesi e le famiglie dei tanti lavoratori che portano avanti “con grande passione questa famiglia”.

Lo stand Cai è stato visitato anche dal presidente di Italia Ortofrutta, Gennaro Velardo, dal direttore Vincenzo Falconi e da Giulio Tagliani, responsabile del settore Riconoscimenti e Programmi operativi dell’Unione. Il presidente Scarcella ha tenuto ad evidenziare “l’importante ruolo svolto da Italia Ortofrutta per la crescita della Cai, in questi anni,soprattutto per quanto riguarda il rispetto degli obblighi previsti dall’Ocm Ortofrutta. Ma soprattutto – prosegue Scarcella – con Italia Ortofrutta il rapporto va oltre il semplice l’aspetto associativo in quanto ci sentiamo parte di una grande famiglia che ci ha aiutato a crescere sino a raggiungere gli attuali traguardi”. (Carmelo Caspanello)

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007