Al via i festeggiamenti per il 125° anniversario della fondazione dell'Istituto Figlie del Divino Zelo

Al via i festeggiamenti per il 125° anniversario della fondazione dell’Istituto Figlie del Divino Zelo

Dalila Tassone

Al via i festeggiamenti per il 125° anniversario della fondazione dell’Istituto Figlie del Divino Zelo

domenica 18 Marzo 2012 - 12:23

Sono iniziati ieri, sabato 17 marzo, i festeggiamenti per i 125 anni della fondazione delle Figlie del Divino Zelo, per volontà di Padre Annibale Maria di Francia che si propose di dar vita a due comunità religiose (all’Istituto femminile Figlie del Divino Zelo fondato nel marzo 1887, si accompagna l’Istituto maschile Rogazionisti del Cuore di Gesù nel settembre 1901) impegnate nella preghiera con carisma, spiritualità e missione.

Ad inaugurare le celebrazioni, il convegno intitolato “Le Figlie del Divino Zelo: una storia piena di speranza”, svoltosi presso il Salone delle Bandiere del Comune, che ha visto una grande partecipazione di Religiose e comunità laiche.
Quattro gli interventi: quello del professor Ignazio Petriglieri, vicario episcopale per la diocesi di Noto, docente di teologia sistematica, socio della Pontificia Accademia teologica; della professoressa Agata Manganaro, docente presso l’Università di Messina, di Paola Ricci Sindoni, professore ordinario di filosofia morale presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Messina e quello della coordinatrice del dibattito, professoressa Marianna Gensabella, docente di Bioetica presso il medesimo Ateneo.
Al tavolo dei relatori anche suor Rosa Graziano, postulatrice dell’Istituto, che salutato le numerose consorelle e tutti i pervenuti sottolineando la “gioia della presenza carismatica e socio-ecclesiale dell’Istituto giunta ormai al suo 125° anno” e la prospettiva “affascinante” di attuare , con il convegno, “la lettura del già fatto e del da farsi”.
Gli interventi, tutti di alto livello e di grande pregnanza, hanno voluto sottolineare il fondamentale contributo dell’Istituto delle Figlie del Divino Zelo, sulla scia della dottrina del loro fondatore, Padre Annibale Maria di Francia che ha incontrato, nel suo ministero sacerdotale, i poveri del quartiere Avignone di Messina, missione che l’istituto femminile ha sostenuto e proseguito e che, come ha sottolineato la coordinatrice del convegno, adesso più che mai “è rivolta a tutti i piccoli della terra, a coloro che abitano i tanti quartieri Avignone della nostra città, ma anche coloro che abitano i ricchi palazzi”.

I festeggiamenti proseguiranno con altre iniziative: domenica alle 11 presso i locali del Teatro Annibale Maria di Francia avrà luogo un meeting delle Giovani Suore FDZ intitolato “Le Juniores riflettono sulla Vocazione religiosa, interpellano la Congregazione e danno un messaggio ai giovani”; alle 17 negli stessi locali un momento di convivialità: “Insieme per far festa … vieni anche tu!” con rappresentazioni artistiche di scuole, comunità educative, gruppi e associazioni. I lavori si concluderanno lunedì 19 marzo alle ore 17 con la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Messina Monsignor Calogero La Piana presso la Chiesa S. Maria dello Spirito Santo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007