Roccalumera. Nuovo sversamento di liquami in spiaggia all'altezza del torrente Pagliara - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Roccalumera. Nuovo sversamento di liquami in spiaggia all’altezza del torrente Pagliara

Carmelo Caspanello

Roccalumera. Nuovo sversamento di liquami in spiaggia all’altezza del torrente Pagliara

giovedì 14 Gennaio 2016 - 13:27
Roccalumera.  Nuovo sversamento di liquami in spiaggia all’altezza del torrente Pagliara

A segnalare l’ultimo disagio sono stati i consiglieri di minoranza: “Pensavamo che il problema fosse stato affrontato e risolto dall’Amministrazione dopo i problemi dei giorni scorsi, invece..."

Nuovo sversamento di fogna sulla spiaggia di Roccalumera. Dopo quelli del 7 e dell’8 gennaio scorsi in via Vespucci e sull’arenile. A segnalare l’ultimo disagio, in prossimità del torrente Pagliara, sono stati i consiglieri di minoranza. “Pensavamo che il problema fosse stato affrontato e risolto dall’Amministrazione – esordisce il capogruppo Rita Corrini – ma evidentemente era pura utopia. Ci siamo recati a verificare quanto stesse accadendo, martedì pomeriggio, all’altezza del torrente Pagliara: nonostante gli interventi dei giorni precedenti – sottolinea Corrini – troviamo una quantità abbondante di liquami che fuoriesce da un tubo sulla spiaggia”.

In una nota congiunta, i consiglieri di minoranza (Melita, Maccarrone, Saccà, Totaro e la stessa Corrini), hanno evidenziato che è stato loro “spiegato che si è trattato di un malfunzionamento verificatosi nella vasca da cui si diparte la condotta sottomarina che, nonostante i numerosi interventi effettuati anche di recente sulla stessa, non riesce a smaltire i liquami addotti dal depuratore. I guasti verificatisi nei giorni precedenti erano da addebitare, invece – si legge sempre nella nota dell’opposizione – ad un malfunzionamento della vasca che porta i liquami al depuratore. Poco importa qual è la causa degli sversamenti ma, sicuramente, ancora non è stata individuata in maniera risolutiva, tant’è che il problema si ripresenta periodicamente anche senza condizioni meteo avverse”.

Ad avviso dei consiglieri firmastari della nota “si tratta di una problematica di fondamentale importanza per la sicurezza e la salute pubblica che l’Amministrazione finora o ha sottovalutato o non è stata ancora capace di risolvere. Urge un po’ di impegno e di attenzione in più per i problemi gravi invece di impegnarsi a valutare e commentare il nostro comportamento come insipiente o farneticante: i fatti si commentano da sé”. Il gruppo di opposizione auspica “che non si faccia polemica anche su questo delicato problema ma si cerchi una soluzione tempestiva e definitivamente risolutiva”.

Carmelo Caspanello

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007