Il fratello di Gaetano Scirea ospite al club di Santa Lucia del Mela - Tempostretto

Il fratello di Gaetano Scirea ospite al club di Santa Lucia del Mela

Santi Cautela

Il fratello di Gaetano Scirea ospite al club di Santa Lucia del Mela

lunedì 13 Maggio 2019 - 12:07

Lo Juventus Club più importante di Sicilia, quello di Santa Lucia, celebra la commemorazione di Gaetano Scirea ospitando il fratello Paolo.

Continuano gli eventi importanti per lo Juventus Club Gaetano Scirea di Santa Lucia del Mela.

Questa volta lo storico club luciese intende commemorare uno dei volti che più ha segnato la storia della Vecchia Signora, un nome storico della Juventus che ha ispirato il nome al club della Valle del Mela. A quasi 30 anni dalla morte di Gaetano Scirea Santa Lucia lo ricorda insieme a un ospite d’onore: suo fratello Paolo. Il 15 maggio alle ore 10.30 la giornalista Katia Trifiró modererà un incontro al quale parteciperanno, oltre a Paolo Scirea, l’instancabile presidente dello Juventus Official Fun Club  Benedetto Merulla, uno dei soci fondatori del club l’avvocato Angelo Siracusa e il Sindaco di Santa Lucia del Mela Matteo Sciotto.

“3 settembre 1989, una data purtroppo scolpita nei cuori di tutti i tifosi bianconeri. – dichiarano i vertici dello Juventus Club luciese – Da quel giorno siamo tutti un po’ più poveri. Lo è il mondo del calcio, che ha perso un esempio di lealtà, classe, educazione e civiltà, dentro e fuori dal campo. Lo è il popolo bianconero, che semplicemente ha perso un simbolo. Sono passati quasi 30 anni da quel giorno, ma Gaetano è sempre con noi. Vogliamo ricordarlo grazie alla presenza del fratello Paolo.”

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007