Il Messina esce indenne da Taranto, ma è ultimo in classifica - Tempostretto

Il Messina esce indenne da Taranto, ma è ultimo in classifica

Simone Milioti

Il Messina esce indenne da Taranto, ma è ultimo in classifica

domenica 05 Dicembre 2021 - 20:06

La sfida tra Taranto e Messina termina 0-0 con poche occasioni da entrambe le parti. Il Messina di Capuano torna a fare punti ma è raggiunto dalla Vibonese

Un match per nulla entusiasmante si conclude a reti bianche. Il Messina ritorna da Taranto con un punto e un clean sheet in più. Prestazione non esaltante per entrambe le squadre che hanno provato a passare in vantaggio in maniera blanda, tentando qualche tiro dalla distanza con le difese schierate.

Per Capuano forse sarà un punto guadagnato, visto che aveva a disposizione solo 17 convocati e ha conquistato un punto in trasferta dopo 4 sconfitte consecutive. La classifica comunque penalizza il Messina che adesso è ultimo in classifica a 13 punti con la Vibonese che nel primo pomeriggio ha battuto il Campobasso facendo un piccolo balzo in avanti.

Primo tempo

La prima occasione arriva a metà primo tempo, al 22′ punizione di Giovinco da buona posizione ma l’attaccante del Taranto colpisce in pieno la barriera biancoscudata. Risponde il Messina con un tiro di Catania al 24′, conclusione imprecisa e lontanissima dal bersaglio ma è la prima manovra offensiva che porta ad un tiro della squadra di Capuano.

Seguono due chance per i locali con Pacilli che al 27′ tenta da fuori area, nell’occasione attento Lewandowski, e poi al 32′ l’occasione più ghiotta del primo tempo con Italeng che gioca di sponda per Giovinco che può colpire indisturbato dal limite dell’area ma manca di parecchio lo specchio della porta. Al 43′ un errore di Granata, da poco subentrato per l’infortunato Riccardi, regala il pallone Balde. L’attaccante dell’Acr Messina ha campo davanti a sé e un potenziale due contro due con lo spagnolo e Adorante contro due difensori tarantini. Balde però litiga col pallone e l’occasione sfuma.

Secondo tempo

Ripresa che inizia sulla stessa falsariga dei primi 45 minuti e infatti per assistere alla prima conclusione del secondo tempo bisogna attendere il 65′. Nell’occasione Italeng prova da fuori area senza troppa convinzione. Il primo corner del match al 68′ è per il Taranto e per poco Giovinco dalla bandierina non sorprende Lewandowski calciando direttamente in porta.

Lo stesso Giovinco qualche minuto dopo, al 71′, si libera bene sulla trequarti offensiva e prova dalla distanza, ma Lewandowski si distende alla sua destra e salva ancora. Occasione anche per De Maria qualche minuto dopo, ma il terzino del Taranto colpisce malamente il pallone. All’81’ l’occasione da gol più importante del match sui piedi di Fofana. Il centrocampista del Messina è bravo a costruirsi la piattaforma per il tiro con uno slalom all’interno dell’area del Taranto, ma la sua conclusione finisce parecchio fuori dallo specchio della porta. Nel finale Italeng manca di poco l’appuntamento di testa col cross di Mastromonaco e Damian spreca l’ultima occasione dei suoi calciando d’angolo in pieno recupero direttamente fuori. La partita finisce a reti inviolate.

Tabellino

Taranto – Acr Messina 0-0

Taranto (4-3-3): Chiorra; Versienti (dal 52′ Mastromonaco), Riccardi (dal 23′ Granata), Benassai, De Maria; Labriola (dal 78′ Santarpia), Bellocq, Civilleri; Pacilli (dal 46′ Ghisleni), Italeng, Giovinco.

A disposizione: Antonino, Zecchino, Zullo, Cannavaro. Allenatore: Giuseppe Laterza.

Acr Messina (3-4-3): Lewandowski; Celic, Carillo, Mikulic; Rondinella, Fofana, Konate, Simonetti; Balde (dal 62′ Russo), Catania (dal 78′ Damian), Adorante (dal 87′ Busatto).

A disposizione: Fusco, Fantoni, Marginean. Allenatore: Ezio Capuano.

Ammoniti: Mikulic 53′ (M), Benassai 55′ (T), Granata 68′ (T), Rondinella 68′ (M), Bellocq 82′ (T).
Arbitro: Petrella di Viterbo. Assistenti: Marchetti e Porcheddu. IV: D’Eusanio.
Calci d’angolo: 1-1. Recupero: 1’ + 5’.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007