"Il pensiero stupendo" di Caruso e De Luca: la Bit di Messina nel 2021 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Il pensiero stupendo” di Caruso e De Luca: la Bit di Messina nel 2021

Rosaria Brancato

“Il pensiero stupendo” di Caruso e De Luca: la Bit di Messina nel 2021

sabato 15 Febbraio 2020 - 07:18
“Il pensiero stupendo” di Caruso e De Luca: la Bit di Messina nel 2021

Sindaco e assessore al lavoro sul fronte turismo. Percorsi tematici, Notti della cultura, servizi ed accoglienza. Puntando in alto

Un anno per porre le basi di un grande evento, una sorta di “debutto in società” per una città meravigliosa e piena di opportunità mai colte.

Obiettivo: Bit 2021

L’idea forte è quella di organizzare una Bit a Messina nel 2021, la prima grande Borsa del Turismo dello Stretto aperta a tutti gli operatori del settore. Nel frattempo preparare il territorio e trasformarlo, imparare a rendere Messina davvero accogliente sotto il profilo turistico e culturale.

Messina città che accoglie

E’ uno degli obiettivi al centro dell’incontro tra il sindaco De Luca e l’assessore alla cultura ed al turismo Enzo Caruso anche in prossimità della stagione crocieristica. Obiettivi che per una città turistica sembrano scontati, ma che per Messina, che accoglie i turisti con i pullman diretti a Taormina o Tindari o che li lascia “smarriti” vagare senza meta, sembrano traguardi straordinari.

Carusolo aveva annunciato al Palacultura il 27 novembre scorso, il suo obiettivo era condividere i percorsi di crescita. Ha quindi avviato una serie di incontri con gli operatori del settore turistico e culturale e con il mondo delle associazioni.

Mappatura dei siti

Con De Luca si sono focalizzati intanto i punti collegati con il crocierismo ed il turismo ormai alle porte. Di concerto con associazioni e operatori del settore si sta procedendo ad una mappatura degli attrattori del Centro Storico e dei siti di richiamo. Si dovranno realizzare supporti hardware e software per coloro che decidono di visitare la città. Passaggio indispensabile sia per chi sbarca dalle navi da crociera per brevi transiti, sia per i turisti che restano più a lungo.

La task force “della bellezza”

Allo studio una serie di percorsi tematici, con la possibilità di attivare bus navetta ad esempio per raggiungere il Museo regionale ed il Gran Camposanto. Sarà costituita una task force tra gli assessori per far sì che i percorsi a piedi non diventino “camel trophy” o percorsi da incubo per i turisti. L’itinerario infatti dovrà non solo essere pulito ma dotato di servizi, di segnaletica adeguata, con grande attenzione alla cura del verde. Insomma rappresenteranno un biglietto da visita importante.

Il calendario degli eventi

Per favorire la promozione e l’offerta turistica, sarà a breve pubblicato il Calendario degli eventi con forte richiamo turistico-culturale, a carattere religioso, sportivo, musicale, organizzati in città fino a Natale. Proprio per questo sarà costituito un Coordinamento che consenta di programmare nei tempi utili i Grandi Eventi, come ad esempio il Ferragosto messinese.

De Luca e Caruso si sono soffermati anche sull’utilizzo della tassa di soggiorno da investire nella promozione del territorio e nel Laboratorio Turistico (segnaletica bi-lingue, cartine tematiche, trasporti e collegamenti, servizi di accoglienza…).

Info point e accoglienza

Sarà stipulata una convenzione con la Città Metropolitana per unire le forze relativamente al personale da destinare ai servizi di accoglienza e di informazione presso il Terminal crocieristico e nell’info-point del Comune che sarà aperto presso Palazzo Weigert. Il paradosso è infatti che attualmente chi sbarca deve imparare a cavarsela da solo. Grande collaborazione, spiega l’assessore Caruso è stata annunciata da parte sia della Camera di Commercio che dell’Autorità Portuale disponibili alle sinergie possibili per un lavoro di squadra..

I Forti in rete

Per quanto riguarda la Rete dei Forti, vero e proprio pallino di Caruso si punta al potenziamento della promozione anche attraverso il Coordinamento delle associazioni che li gestiscono. Saranno pubblicati bandi per la gestione dei Forti che ancora non hanno alcuna convenzione, i cui criteri saranno definiti con l’Agenzia del Demanio. Per quanto riguarda Forte Ogliastri, una volta reso agibile e definita la concessione demaniale e la destinazione d’uso, sarà predisposto un bando.

Le Notti tematiche

Si è parlato anche della Notte della Cultura, anche se l’assessore Caruso sta ipotizzando, più che “tutto in una notte sola”, l’organizzazione di 3 o 4 notti tematiche, anche con sedi diverse. L’idea è organizzare la prima con l’inizio della primavera e l’ultima con la Giornata della Musica.

Un anno di lavoro quindi, di attività diversificate pensando all’obiettivo finale, riuscire ad organizzare nel 2021 la prima Bit dello Stretto. Un mega evento, in sinergia con Camera di commercio e Autorità portuale, che lanci davvero Messina nel panorama turistico.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Mi correggo: vogliamo per Messina il peggior Sindaco di Bolzano (comprensivi Giunta) degli ultimi 20 anni.
    Stop De Luca.

    0
    0
  2. Ottimo!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007